Il sopralluogo degli studenti e prof del Bramante-Genga
Il sopralluogo degli studenti e prof del Bramante-Genga

Gabicce Mare (Pesaro e Urbino), 13 aprile 2018 - Alla ristrutturazione del Mississippi di Gabicce Mare contribuiranno 80 studenti dell’Istituto tecnico Bramante-Genga di Pesaro. Stamattina il gruppo di studenti, accompagnato dalla dirigente scolastica del Bramante Genga Anna Gennari, dal professore Roberto Paolucci e da alcuni docenti, infatti ha fatto il primo sopralluogo al Mississippi di Gabicce, armati di drone con cui elaborare un sopralluogo tecnico: «I ragazzi – spiega il responsabile del settore Gestione del territorio di Gabicce Mare, l’architetto Michele Bonini – hanno avuto l’incarico di fare un rilievo fotogrammetrico della struttura utilizzando il drone e di elaborarne la restituzione con software dedicato. Su questa base si andrà a modellare l’edificio virtuale impiegando il metodo informatico Building Information Modeling (Bim)».

Proprio quest’ultimo aspetto è particolarmente interessante. «L’impiego di questa metodologia – spiega Bonini – permetterà di creare una carta d’identità dell’edificio completa nei minimi particolari di informazioni dettagliate consultabili nel tempo in base alle future esigenze. Questa nuova tecnologia, infatti, costituisce una modalità di progettazione integrata che contiene tutte le informazioni che riguardano l’intero ciclo di vita di un’opera e si basa sulla rappresentazione digitale delle caratteristiche fisiche e funzionali della struttura. Uno strumento potente, utile in tantissime situazioni diverse che mette in risalto quanto l’Istituto Bramante Genga sia all’ avanguardia».

Gli studenti al cantiere del Mississipi

Soddisfatto il sindaco di Gabicce Mare, Domenico Pascuzzi: «Questa collaborazione con l’Istituto tecnico permetterà di dare agli studenti strumenti pratici di lavoro in un percorso costruttivo di alternanza scuola-lavoro – ha detto il primo cittadino –. E non solo. E’ bello pensare che questo gruppo di giovani contribuisca nella realizzazione di due opere strategiche per la comunità di Gabicce. Infatti oltre al Mississippi il giovani sono stati coinvolti nel progetto del nuovo Comune».

Il Mississipi di Gabicce Mare

Il cantiere del nuovo Comune, una sede municipale energicamente sostenibile grazie al progetto esecutivo firmato dall’architetto Bonini, è stata la seconda tappa della lezione all’aperto odierna per i ragazzi che vi si sono recati per approfondire tutte le fasi di realizzazione dell’edificio in legno. Un giorno adulti, passando davanti ad una delle due opere, i ragazzi potranno dire con soddisfazione che in quelle strutture c’è anche un po’ del loro ingegno.