Quotidiano Nazionale logo
9 apr 2022

Gabicce scommette sulla Granfondo Squali A maggio un week end da 10mila presenze

Presentata la cicloturistica che segna l’avvio della stagione estiva: e il percorso toccherà tanti altri comuni della provincia

Il turismo e la stagione estiva partono in anticipo con l’evento Granfondo Squali Trek, giunto alla settima edizione. Nel fine settimana del 13-14-15 maggio Marche e Romagna si uniscono per ospitare oltre tremila iscritti amatoriali provenienti anche da fuori Italia. Con loro famiglie e amici, per un’affluenza di 10mila persone nel weekend. Dopo due estati con il dubbio delle attività, legate alla pandemia, tornano a esultare alberghi ed economia. Partenza dall’Acquario di Cattolica e arrivo a Gabicce Monte. Lungo il percorso nell’entroterra altri comuni della provincia di Pesaro e Urbino accoglieranno la marea di biciclette: Mercatino Conca, Sassocorvaro Auditore, Montecalvo in Foglia e Tavullia. Salite e discese, pendenze e dislivelli, borghi e mare.

"Finalmente torna a pieno regime un evento in cui abbiamo fortemente creduto fin dalla prima edizione", spiega Domenico Pascuzzi, sindaco di Gabicce Mare. Ricorda con piacere le prime riunioni del dicembre 2014, quando ancora l’evento doveva nascere. I 1000 partecipanti iniziali sono triplicati e quest’anno ci saranno due percorsi: uno di medio fondo, 85 chilometri, e l’altro di 128 di gran fondo. Partenza anticipata alle 7.30 di mattina e festa finale a Gabicce con rustita di pesce fresco in collaborazione con i bagnini. Pascuzzi è spalla a spalla con la collega confinante, la sindaca di Cattolica Franca Foronchi. Quando si dice, l’unione fa la forza. "L’evento rappresenta un’occasione unica per destagionalizzare la nostra offerta turistica – spiega la prima cittadina – Un appuntamento che riesce a valorizzare al meglio queste terra, mettendo al centro dell’attenzione la passione per la bicicletta". L’evento, organizzato dal Veloclub Cattolica capitanato da Massimo Cecchini e il Cicloteam 2011 Gabicce Mare guidato da Roberto De Biagi, è diventato ormai una realtà consolidata a livello nazionale. Filippo Magnani è anima e cuore della manifestazione. Sotto di lui lavorano come volontari 400 persone per allestire una delle cinque Granfondo più grandi d’Italia su 200 nel territorio.

"Avremo ciclisti da California e South Caroline. La manifestazione è una ruota che sta girando forte e i raggi sono tutte le persone che ci aiutano", spiega con entusiasmo l’ideatore e promotore. Valorizzare i territori e potenziare l’economia sono alcune delle finalità "di questa festa che sarà spettacolare", racconta Roberto De Biagi. Tra gli sponsor anche realtà mondiali come Trek, Mapei, Generali e Chigi, oltre a quelle del territorio come Riviera Banca, birra Amarcord e Alimenta. E poi l’area expo ‘Shark Arena’, con oltre 70 espositori, nel parco davanti all’Acquario di Cattolica. Un mix di ingredienti per un ricco weekend sportivo e turistico.

Nicholas Masetti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?