Giampaolo Denti aveva 77 anni
Giampaolo Denti aveva 77 anni

Pesaro, 9 luglio 2019 - Lo hanno visto i bagnini di salvataggio dei bagni Giuseppe, accasciarsi in acqua, dove stava camminando, a una quindicina di metri dalla riva. Lo hanno subito portato a riva ed hanno iniziato immediatamente le manovre rianimatorie, ma per Giampaolo Denti, classe 1942, residente in Strada Borgheria, a Villa San Martino, molto noto in città in quanto ha gestito per tantissimi anni la pasticceria sua omonima in via Federici, lì vicina, non c’era più nulla da fare. Proprio quest’anno, la pasticceria compie 50 anni, essendo stata fondata nel 1969.

Denti lascia la moglie Amelia, detta Milla, e i due figli, Nicola e Gianluca, di 43 e 48 anni. L’uomo era cardiopatico in quanto, come riferiscono gli stessi suoi figli, 5 anni fa aveva avuto una importante operazione ad una valvola cardiaca, all’ospedale di Ancona. Da tempo era in pensione, e la pasticceria era gestita dalla moglie e dal figlio maggiore. Aveva come abitudine di camminare nell’acqua: stava ai bagni Irene, di proprietà della sorella della moglie, e anche ieri stava camminando in acqua, intorno alle 15. Forse, le temperature elevate e la forte umidità hanno contribuito a creare le condizioni per colpire il suo cuore già sofferente.

Dice Enrico Giunti, il titolare dei bagni Giuseppe, dove l’uomo si è accasciato: «I miei bagnini l’hanno portato a riva, gli abbiamo fatto un massaggio cardiaco, e abbiamo allertato il 118, chiedendogli un defibrillatore, perché qui non ce l’abbiamo. E anche i sanitari hanno svolto tutte le manovre per rianimarlo, ma l’uomo non si è ripreso». Era stata allertata anche l’eliambulanza, poi bloccata. Sul posto, per i rilievi, anche i marinai della Capitaneria di porto.