Quotidiano Nazionale logo
12 apr 2022

Giovane in overdose nei bagni dell’Ipercoop salvato dall’intervento dei sanitari

L’allarme ieri pomeriggio: il giovane si è poi ripreso facendo perdere le tracce

È circa metà pomeriggio e all’ipercoop scatta l’allarme. C’è un ragazzo apparentemente senza vita nei bagni del supermercato Miralfiore. Ad accorgersi di lui è stato un cliente che stava entrando nei bagni, che si trovano in fondo alla scala mobile, e a cui si accede tramite una porta scorrevole. Si teme per la vita del giovane e per questo si chiamano subito i soccorsi. Nel giro di pochi minuti un’ambulanza del 118 con personale medico è sul posto. I sanitari entrano nei bagni del sotterraneo e vedono il giovane sdraiato. Intuiscono subito la ragione del malore: né infarto, né altro di naturale. Segni inequivocabili fanno infatti pensare subito all’overdose. La presenza di una siringa a terra non lascia dubbi. Il personale del 118 agisce velocemente usando il Narcan, che in questi casi casi drammatici può essere provvidenziale. Anche stavolta è così. Il farmaco iniettato al giovane gli salva la vita. Il ragazzo si risveglia, si riprende lentamente e si alza in piedi allontanandosi senza fornire le generalità, sotto gli occhi di alcuni testimoni che hanno visto tutto.

d.e.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?