Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
30 lug 2022

Gli italiani nella Repubblica del Titano possono chiedere di votare in Italia

30 lug 2022

In vista delle elezioni politiche del 25 settembre, gli italiani residenti in altri Stati e iscritti all’Aire, quindi anche quelli che abitano nella vicina San Marino, potranno chiedere di votare in Italia, nel proprio Comune, per i candidati al collegio locale, invece che via posta per i candidati alla circoscrizione estero. Lo fa sapere il Comites sammarinese, che specifica come ci sia tempo fino a domenica 31 luglio (decimo giorno successivo all’indizione delle elezioni) per fare domanda al Consolato, comunicando per iscritto la propria scelta. Tale comunicazione potrà essere scritta su carta semplice e, per essere valida, dovrà contenere nome, cognome, data, luogo di nascita, luogo di residenza e firma dell’elettore e dovrà essere accompagnata da copia di un documento di identità del dichiarante. Allo scopo, si potrà anche usare il modulo scaricabile dal sito del Ministero degli Esteri (www.esteri.it) o dell’Ufficio consolare di riferimento. La richiesta si potrà consegnare a mano, via e-mail o via pec. Nel caso degli italiani residenti a San Marino, l’e-mail di riferimento è [email protected], mentre la pec è [email protected]i.it. Anche in questo caso, si dovrà allegare un documento d’identità valido. Gli elettori che andranno alle urne in Italia eleggeranno i parlamentari con il sistema del Rosatellum (221 tramite il maggioritario e 367 tramite proporzionale), mentre gli italiani all’estero eleggeranno otto deputati e quattro senatori attraverso un sistema proporzionale con preferenze.

n. p.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?