Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
7 giu 2022

Gli scolaretti di Canavaccio alla scoperta dei luoghi di vita del Duca Federico bambino

L’iniziativa è del Circolo culturale di S.Stefano di Gaifa. La preside: "Emozionante"

7 giu 2022

Gli alunni della scuola primaria di Canavaccio, dell’Istituto comprensivo Volponi, vanno alla scoperta della storia del Duca Federico. Questa volta, però, non si tratta di quella raccontata dalle mura di Palazzo Ducale, che del condottiero e mecenate fu dimora, ma di quella narrata da un luogo che gli studenti vivono da vicino: il monastero di Gaifa e i suoi dintorni. L’edificio, che si trova alle porte di Canavaccio, ospitò il Duca Federico, figlio illegittimo, durante i suoi primi anni di vita. Così i bambini della scuola primaria hanno effettuato due visite didattiche alla struttura, organizzate dal Circolo culturale Pieve di Gaifa insieme alla docente Loretta Rondadini, per ripercorrere le tracce del Federico bambino, immergendosi poi nella natura circostante. Durante una passeggiata, le guide Claudia Fraternale, Paolo Cavoli e Giuseppe Panaroni li hanno accompagnati nell’identificazione di arbusti e vegetazione e nell’osservazione delle piante commestibili e non. Passeggiata poi interrotta da una lite tra due gentiluomini: il conte di Primicilio e il conte di Gaifa, interpretati da Paolo Scopa e Paolo Brandi, che hanno rievocato la contesa per la campana della Brombolona. "Abbiamo voluto fare un’esperienza unica ma ripetibile, che riprenderemo ogni anno - spiega la dirigente dell’Istituto Volponi, Maria Lorena Farinelli -. Niente è più valido dell’apprendimento attraverso la scoperta in natura di eventi ed episodi della nostra storia e di quella dei personaggi del territorio. Toccare con mano i luoghi in cui Federico ha vissuto gli anni dei nostri stessi alunni, attraverso la rappresentazione teatrale delle storie e il racconto ’in cammino’, imprimerà nella loro mente parole e sensazioni. Esperienze che le nostre maestre, con la collaborazione Circolo culturale Pieve di Gaifa, sapranno riproporre ai ragazzi".

Nicola Petricca

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?