Grande festa al circolo Auser. Sede intitolata a Brunetti

Porta il nome del suo fondatore la vivace realtà associativa che ha ormai superato i cento iscritti.

Grande festa al circolo Auser. Sede intitolata a Brunetti

Grande festa al circolo Auser. Sede intitolata a Brunetti

La sede del circolo Auser di Terre Roveresche, a Orciano, ora porta il nome del suo fondatore Lamberto Brunetti. La cerimonia d’intitolazione si è svolta domenica e ha visto la partecipazione dell’attuale presidente Giulio Diotallevi, della presidente onoraria Gabriella Gasparini, del sindaco Antonio Sebastianelli, della presidente del consiglio comunale Sabina Stortiero e della vedova di Brunetti, Mariella Bellegamba, insieme ai suoi familiari. Era il 6 dicembre 2000 quando il signor Lamberto, mancato nell’aprile del 2019 a 76 anni, diede vita a Orciano all’Auser (associazione di progetto tesa alla valorizzazione delle persone e delle loro relazioni, con particolare attenzione all’invecchiamento attivo) e da allora questa bella realtà associativa è sempre cresciuta, tanto che oggi conta oltre 100 iscritti, tra cui diversi ultranovantenni, ed è parte attiva della vita sociale del territorio. Sotto molteplici aspetti, perché oltre a organizzare attività specifiche per tenere impegnati gli anziani, sia ludiche che di altra natura, l’Auser di Terre Roveresche svolge anche un supporto all’amministrazione comunale nei servizi di manutenzione del verde e in ambito scolastico, assistendo gli alunni sui pulmini e nelle mense.

"Attività alle quali aggiungiamo anche iniziative di formazione rivolte a tutte le generazioni – sottolinea Diotallevi -, come le lezioni di primo soccorso che abbiamo organizzato con l’Anpas e quelle sulla tutela degli animali che ci hanno visto al fianco dell’Enpa".

s.fr.