Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
20 mag 2022

Impara l’arte e mettila da parte: Zita Miliffi compie centotré anni

Da giovane intrecciava foglie per ottenerne cestini. Una vita passata a lavorare. Domenica festa in famiglia

20 mag 2022

Circondata dall’affetto dei suoi familiari Zita Miliffi di Piobbico festeggerà domenica prossima i suoi 103 anni. La nonnina di Piobbico nata il 22 maggio 1919 da una famiglia di agricoltori residenti in località Cà Meschio, poco distante dalla Frazione Piano è la seconda di nove figli (2 femmine e 7 maschi); ancora viventi rimangono due fratelli, anch’essi ultra novantenni. Grande amante della famiglia e del lavoro ha trascorso gli anni della sua giovinezza svolgendo lavori agricoli e domestici. Il 27 novembre 1948 dopo aver sposato Giuseppe Miliffi si trasferisce nel casale agricolo di Cà Saraceno. Tre anni dopo (fine di ottobre del 1951) si trasferisce di nuovo con la famiglia a Piobbico dove dedica il proprio tempo all’attività di casalinga mentre il marito inizia l’attività di artigiano.

Quando negli anni 60 a Piobbico viene aperto un maglificio, la Zita va per un breve periodo a lavorare anche in fabbrica. Dopo questa esperienza è ritornata a svolgere l’attività di casalinga, dilettandosi anche nella realizzazione di cestini fatti con le foglie di palma, e successivamente in quella di nonna di Simona e Michele. Oggi vive i suoi anni accudita dall’unico figlio, dalla nuora e dai nipoti.

am.pi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?