L’auto ridotta a un ammasso di lamiere
L’auto ridotta a un ammasso di lamiere

Pesaro, 3 settembre 2018 - A giudicare dalle condizioni in cui ha ridotto la macchina, una Opel Zafira, è il classico caso in cui si può parlare di miracolo, o qualcosa di simile. Quello che ha permesso a una donna 33eenne di Pesaro di cavarsela dopo che la sua Opel, per cause in corso di accertamento da parte della polizia stradale di Pesaro, si è schiantata, ieri mattina pochi minuti dopo le 5, contro una struttura in cemento a lato della carreggiata, in via Bevano, nei pressi delle terme di Carignano.

L’incidente è autonomo. L’Opel è ridotta a un ammasso di lamiere, la donna ha avuto contusioni e altre ferite, ma non è in prognosi riservata. E’ stata trasportata al San Salvatore di Pesaro.