Incidente mortale Pesaro, Giuseppe Troisi e Chiara Gennari
Incidente mortale Pesaro, Giuseppe Troisi e Chiara Gennari

Pesaro, 12 marzo 2019 - Fuori dalla sala d’attesa nel reparto di rianimazione c’è la mamma della 23enne Chiara Gennari, Antonella Grelli, capelli chiari, jeans, sguardo fiducioso. In quel momento, alle 19 di ieri, la signora è sola. Si avvicina. Non teme di parlare. Vuol dare anche un messaggio di speranza ai tantissimi amici che chiedono notizie sui social e ai giornali sulle condizioni delle ragazze: «Mia figlia Chiara è stabile.

Leggi anche Incidente a Pesaro, Giuseppe e Juendi erano nati lo stesso giornoSchianto sull'Adriatica, due morti e sei feriti

E’ ancora intubata - spiega – e deve superare il trauma. I medici la tengono quindi sedata farmacologicamente per potersi riprendersi più in fretta. Ora rimarrà qualche giorno in più sotto sedativi, poi si vedremo quali saranno le condizioni. La profonda sedazione servirà a recuperare più in fretta. I dottori mi hanno dato fiducia e questo è già molto importante». Intorno alla signora Antonella ci sono gli amici delle ragazze che per tutta la giornata di ieri non hanno mai abbandonato la sala d’attesa. 

false

Non è stato possibile parlare invece con i familiari di Lisa Bianchini, 18 anni, ovviamente presenti nel reparto. Attendono maggiori rassicurazioni dai medici, i quali saranno più chiari sul decorso ospedaliero dopo 48 ore. Intanto la struttura sanitaria ha reso noto con un bollettino delle 11.40 di ieri mattina, che i pazienti attualmente ricoverati al San Salvatore sono cinque. Le due ragazze sono ricoverate in terapia intensiva, in prognosi riservata per trauma cranico. I due gemelli sono ricoverati in pediatria: una bimba per frattura della mandibola e il maschietto per trauma cranico commotivo. Il papà è assistito in osservazione in medicina d’urgenza per un pneumotorace e fratture costali multiple». Ne avrà per 30 giorni.