Il peschereccio dove è morto il giovane marinaio
Il peschereccio dove è morto il giovane marinaio

Pesaro, 4 novembre 2021 - Infortunio sul lavoro stamane al largo di Pesaro. Secondo una prima ricostruzione di fatti, un marinaio tunisino di 26 anni è morto dopo esser stato colpito da una parte meccanica del peschereccio che si è improvvisamente staccata dalla sua base.

L'urto particolarmente violento in testa ha dapprima tramortito il giovane e poi lo ha ucciso. Inutili i tentativi di rianimarlo una volta giunto a riva. La procura ha aperto un'indagine affidandola alla Capitaneria di porto per stabilire ciò che è accaduto. Il giovane immigrato lavorava da pochi giorni con il motopeschereccio Orca di Pesaro.