Da sinistra, Ilari, Roia, Tonelli e il sindaco Simona Guidarelli
Da sinistra, Ilari, Roia, Tonelli e il sindaco Simona Guidarelli
"Il viandante che passa per questi luoghi sente parlare di storie di briganti, di tesori nascosti, di Bronzi dorati, ma soprattutto di un vino: la vernaccia rossa di Pergola". Così scrive Francesco Tonelli, enotecnico, titolare della Fattoria Villa Ligi, uno dei più importanti produttori del Pergola doc, nel suo libro “Pergola, il vino dei ribelli per l’orgoglio delle colline marchigiane“. La presentazione del volume sarà uno degli appuntamenti clou...

"Il viandante che passa per questi luoghi sente parlare di storie di briganti, di tesori nascosti, di Bronzi dorati, ma soprattutto di un vino: la vernaccia rossa di Pergola". Così scrive Francesco Tonelli, enotecnico, titolare della Fattoria Villa Ligi, uno dei più importanti produttori del Pergola doc, nel suo libro “Pergola, il vino dei ribelli per l’orgoglio delle colline marchigiane“. La presentazione del volume sarà uno degli appuntamenti clou dell’evento “La DiVINa Pergola“, che si terrà il 24 e 25 luglio. Il programma è stato illustrato ieri dagli organizzatori, in primis l’amministrazione comunale e la Pro Loco, in sinergia con diverse associazioni locali. Per un intero weekend, Pergola, città che vanta la doc più giovane della provincia di Pesaro-Urbino, ospiterà una serie di appuntamenti che spazieranno dall’enogastronomia alla cultura, fino allo sport. "Non potevamo – ha spiegato il sindaco Simona Guidarelli – far trascorrere un’altra estate senza un appuntamento dedicato al vino. Non potendo, la Pro Loco, proporre neanche quest’anno la tradizionale “Festa del Vino“, appuntamento storico dell’estate pergolese, abbiamo studiato un format compatibile con la situazione attuale, che ci permetta comunque di dare la visibilità che merita alla doc che porta il nome della nostra città, insieme agli altri vini e prodotti locali".

Soddisfatti i volontari della Pro Loco: "Gestiremo lo stand con i prodotti tipici del nostro territorio e collaboreremo alla vendita del libro protagonista della kermesse e degli altri vini gemellati per l’evento – ha sottolineato la presidente Anna Rapanotti –. Vedere pubblicato un testo sul Pergola rosso, prodotto che a partire dal nome si identifica con la nostra città, è motivo di orgoglio ma anche di capacità di ritrovare le origini di una storia che riguarda tutte le nostre famiglie". Il via scatterà sabato alle 15,30 con la partenza da corso Matteotti della “Pedalo de-gusto“: 30 km in e-bike o bici muscolare con degustazione di prodotti tipici. Alle 16,30 visita guidata alla città e alle 18, in piazza Ginevri, la presentazione del volume scritto da Tonelli in collaborazione con Armando Roia e Graziano Ilari. Seguiranno degustazioni e musica live. La domenica alle 8,30 passeggiata alla collina del Cuppio promossa da “Corri Pergola“.

Sandro Franceschetti