Quotidiano Nazionale logo
8 mag 2022

"La Fogliense? Una strada di sessant’anni fa"

Arterie dimenticate, l’appello del sindaco di Lunano: "Anche per il tracciato del Conca occorre almeno una manutenzione straordinaria"

Mauro Dini, sindaco di Lunano e consigliere provinciale
Mauro Dini, sindaco di Lunano e consigliere provinciale
Mauro Dini, sindaco di Lunano e consigliere provinciale

Nella partita per la viabilità nella nostra provincia anche il Montefeltro vuol essere protagonista, lo deve alla bellezza del suo territorio e a tutti quegli imprenditori che con impegno e dedizione hanno deciso di investire qui, lontano dalle infrastrutture e dai servizi, ma vicini alle proprie radici. Mauro Dini, sindaco di Lunano e consigliere provinciale, il suo appello all’attenzione per il suo territorio, parte proprio dalla viabilità. "Vorrei portare l’attenzione sulle due arterie vitali della nostra vallata, la Strada Fogliense e la Strada del Conca, due strade di primaria importanza per tutto l’entroterra. La Fogliense serve un polo industriale di prim’ordine che da occupazione e benessere a migliaia di famiglie, che ha resistito a questi anni difficili ed ora continua il suo percorso di sviluppo. La Strada del Conca è invece una importante direttrice turistica che collega la Romagna e la costa alla nostra montagna, percorsa anche da moltissimi ciclisti per godere dei nostri panorami". Il dibattito sulla viabilità dimentica troppo spesso queste due strade? "Giustamente si parla sempre di Fano – Grosseto, che è e rimane una priorità per tutti, ma in questa fase di progettazione non vorrei che queste due strade rimanessero indietro. Nella Fogliense con Anas abbiamo sistemato il manto stradale con recenti asfaltature ma resta una strada di sessanta anni fa. Nei cassetti ci sono anche diversi progetti di varianti per bypassare i centri dei paese: con lo sviluppo del comparto industriale che qui si concentra sono ipotesi che meritano attenzione. Per la Strada del Conca nessuno chiede una strada a quattro corsie o altri interventi molto impattanti in questa strada che ben si sposa con il magnifico paesaggio che la circonda ma almeno una manutenzione straordinaria per dare dignità e sicurezza a questa strada. La Provincia che ne è proprietaria non ha le risorse sufficienti ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?