Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
26 lug 2022
26 lug 2022

Ladri scatenati, colpi a raffica in poche ore

Ripulito l’appartamento di un professionista nel centro storico di Pesaro, quindi altri due tra Villa Fastiggi e Villa Ceccolini

26 lug 2022
Grondaia scalata e quindi finestra del terrazzo forzata: ladri acrobati
Grondaia scalata e quindi finestra del terrazzo forzata: ladri acrobati
Grondaia scalata e quindi finestra del terrazzo forzata: ladri acrobati
Grondaia scalata e quindi finestra del terrazzo forzata: ladri acrobati
Grondaia scalata e quindi finestra del terrazzo forzata: ladri acrobati
Grondaia scalata e quindi finestra del terrazzo forzata: ladri acrobati

C’è un banda di ladri che gira in città, si confonde tra la gente, si apposta approfittando del passaggio di qualche cliente davanti ai negozi, attende che i proprietari della casa che hanno preso di mira escano e quando sono certi che dentro non c’è nessuno entrano in azione. E’accaduto anche in pieno centro, all’ultimo piano di un palazzo e ne ha fatto le spese un noto professionista pesarese. Sono circa le 19. I proprietari, marito e moglie, escono probabilmente per raggiungere gli amici. All’interno dell’appartamento posto all’ultimo piano e con vista spettacolare sulla città, c’è rimasto il figlio della coppia. Di lì a poco sarebbe uscito anche lui. Un’intera famiglia fuori e i ladri dentro. Qualcuno infatti ha spiato le mosse di chi vive in quella casa e lo stava facendo da tempo. Sapevano infatti che la coppia aveva un figlio e sapevano che, usciti tutti e tre, la via sarebbe stata libera. Una banda bene attrezzata perché è riuscita a guadagnare l’ultimo piano del palazzo in poco tempo, passando direttamente dalle scale interne e scardinando addirittura un portone blindato. Un’operazione che avrebbe richiesto lungo tempo e mezzi adeguati, con il rischio di far rumore e allertare i vicini. E invece è andato tutto liscio. I ladri hanno aperto il portone blindato come una scatoletta di tonno e sono entrati all’interno della casa. Qui hanno agito con rapidità e avidità consumate. Hanno visitato gli ambienti principali, rovistando ovunque. Hanno trovato gioielli e denaro per un valore importante, pare migliaia e migliaia di euro, ma su questo particolare indagano le forze dell’ordine che stanno cercando indizi attraverso le telecamere presenti in centro. Un compito non facile. I ladri si sono dileguati senza lasciare tracce e pare non ci siano testimoni. Spariti nel nulla dopo avere messo a segno un colpo importante in pieno giorno, in una sera afosa d’estate con i proprietari che erano probabilmente usciti per cena.

Altri furti si sono verificati sempre a Pesaro nella prima periferia e a farne le spese sono state sempre alcune famiglie che in quel momento erano fuori. Gli episodi si sono verificati nella strada san Donato, nella zona tra Villa Ceccolini e Villa Fastiggi. I ladri hanno preso di mira due villette che si trovano a circa un chilometro dal centro abitato. Stavolta hanno scelto due obiettivi più tranquilli, in un’area meno frequentata, ed entrambi facili poiché nessuno dei due era provvisto di sistema di allarme o di telecamere. Hanno raggiunto l’appartamento posto al primo piano arrampicandosi nella grondaia, approdando quindi al terrazzo e qui hanno forzato le finestre. Una volta all’interno hanno messo a soqquadro gli ambienti riuscendo a trovare sia denaro in contante che oggetti preziosi. Quindi i ladri si sono spostati nella seconda villetta, distante alcune centinaia di metri. Anche in questa seconda circostanza nessuno era in casa. In questo caso sono entrati forzando una porta del garage, utilizzando le scale interne per salire ed entrare nell’appartamento. Hanno trovato denaro in contante e oggetti preziosi per un valore di migliaia di euro.

Davide Eusebi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?