Quotidiano Nazionale logo
15 apr 2022

L’Alberghiero si aggiudica il “Bosco in tavola“

L’istituto di Piobbico si è imposto sulle altre scuole per un piatto di cappelletti al cinghiale

L’Istituto Alberghiero di Piobbico si è aggiudicato lo scorso 12 aprile il primo posto tra tutti gli istituti alberghieri delle Marche che hanno partecipato al concorso regionale “Il Bosco in Tavola“. "Lo scopo – fa sapere dall’Alberghiero di Piobbico la referente del progetto l’insegnate Aurora Cerasi – era quello di avviare iniziative di carattere specialistico, nel settore gastronomico, onde poter promuovere innovative modalità di informazione, degustazione e trasformazione delle carni di selvaggina, nelle diverse realtà territoriali, così da diventare una risorsa importante a livello sociale ed economico a condizione che si crei una cultura corretta e qualificata del loro utilizzo nel pieno rispetto dell’igiene alimentare e delle massime qualità organolettiche. Il progetto prevedeva il coinvolgimento degli alunni delle classi terze, quarte e quinte degli Istituti Alberghieri marchigiani nell’offrire tramite la loro professionalità il piacere di poter apprezzare le carni di selvaggina in modo più semplice, appetibile e immediato attraverso delle ricette nuove e creative".

"Il Contest – aggiungono dall’Alberghiero – prevedeva 4 fasi: nella prima fase, una lezione frontale presso l’ISS “Einstein-Nebbia“ di Loreto, sono state presentate le carni di selvaggina quali sono, da dove derivano, le loro caratteristiche organolettiche e nutrizionali, le attenzioni a livello igienico sanitario per una corretta salubrità dell’alimento. Nella seconda fase è stata fornita una lezione online per illustrare la versatilità della carne di selvaggina e il possibile trattamento all’interno della ristorazione. Nella terza fase ad ogni alunno partecipante al contest ha realizzato una ricetta a base di carne di selvaggina di cinghiale, fornita dall’Urca Macerata. Nella quarta fase sono state scelte le 10 ricette che la giuria ha ritenuto più interessanti. L’istituto Alberghiero di Piobbico ha partecipato con tre alunni della classe 5ª A, accompagnati e preparati dai docenti prof. Fausto Mascarucci e Roberto Dormicchi, ha superato tutte e quattro le fasi ed è arrivato nella fase finale. Il giorno 12 aprile 2022, le ricette sono state realizzate presso l’istituto Alberghiero “Einstein Nebbia“ di Loreto, fatte assaggiare ad una giuria di esperti ed è risultato vincitore del contest “Il bosco in tavola“ l’alunno Matteo Codignoli della classe 5ªA con un piatto cappelletti al cinghiale con fonduta di caciotta, tartufo nero di Acqualagna e amarene di Cantiano". Il “Bosco in Tavola“ è stato organizzato dalla Regione Marche in collaborazione con i Cacciatori della Regione Marche, la Franchi Food Academy, la Coldiretti Marche, l’istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Umbria e delle Marche, l’Università La Sapienza di Roma – Facoltà di Farmacia e Medicina – Dipartimento di Sanità Pubblica e Malattie Infettive, lo studio associato AlpVet.

Amedeo Pisciolini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?