Sulla questione dei costi energetici interviene anche Pierluigi Ferraro, assessore al Comune di Montelabbate, che scrive: "Occorre una riconversione, che ora non può essere più graduale, accelerando l’installazione di impianti ad energia rinnovabile, a cominciare dal fotovoltaico su edifici pubblici e condomini, attraverso le Comunità Energetiche, ricordo che a breve a Montelabbate accenderemo la prima Cer (comunità energetiche rinnovabuili) della Regione Marche. E sui capannoni delle fabbriche, approfittando delle numerose agevolazioni in corso. Tanti sono gli esempi virtuosi nella nostra provincia, due su tutti la Scavolini a Montelabbate e l’Imab di Bruscoli a FermignanoUrbino, che hanno ricoperto i tetti delle aziende di pannelli fotovoltaici. Un ruolo importante devono assumerlo le associazioni di categoria, in particolar modo la Cna che fra gli iscritti ha proprio gli installatori. Infine chiamo in causa la Regione che a fine anno ha bocciato un emendamento della consigliera Marta Ruggeri che proponeva l’applicazione della legge regionale n.282018, per svolgere attività di coordinamento, per far incontrare domanda e offerta di servizi di fornitura di energia elettrica o di gas, per l’individuazione del venditore con la migliore offerta.