Lenzuolo bianco fuori dall'università di Urbino
Lenzuolo bianco fuori dall'università di Urbino

Urbino, 23 maggio 2020 - L'anniversario della strage di Capaci è stato ricordato da tutti gli atenei italiani con un gesto simbolico, l'affissione di un lenzuolo bianco alla finestra della sede principale. Anche l'Università di Urbino Carlo Bo ha aderito, come si vede dalla foto, collocando il suo lenzuolo accanto al portone d'ingresso della sua storica Sede Centrale di via Saffi 2, alle 10,30 di sabato mattina, in occasione dell'avvio in diretta streaming del convegno organizzato dalla CRUI e dalla Conferenza dei Rettori delle Università Siciliane, che ha visto la partecipazione di numerose figure istituzionali, intellettuali e magistrati: Gaetano Manfredi (Ministro dell’Università e della Ricerca), Pietro Grasso (ex Presidente del Senato), Nello Musumeci (Presidente della Regione Siciliana), Giovanni Grasso (Portavoce del Presidente della Repubblica), Salvatore Gristina (Presidente della Conferenza Episcopale siciliana e Arcivescovo di Catania), Salvatore Di Vitale (Presidente del Tribunale di Palermo), Franco Lo Voi (Procuratore Capo di Palermo), Giusi Scaduto (Prefetto di Siracusa), Teo Luzi (Capo di Stato Maggiore dell’Arma dei Carabinieri), Massimo Bray (Direttore generale della Treccani ed ex Ministro dei Beni culturali), Renato Cortese (Questore di Palermo), Salvatore Cardinale (Presidente emerito della Corte di Appello di Caltanissetta), Ferruccio Resta (Presidente della CRUI e Rettore del Politecnico di Milano), Domenico Surdi (Sindaco di Alcamo), Maria Falcone (Presidente della Fondazione Giovanni Falcone), Marcello Sorgi (Editorialista La Stampa).