Quotidiano Nazionale logo
6 mag 2022

"Ma le regole adesso sono più stringenti"

"Io non credo che nella nostra provincia succedano cose strane come è capitato in altre città anche vicino a noi – dice Gianluca Di Sante della Cgil-edili –, anche perché parliamo di aree comunque piccole ed è difficile che con i vari bonus qualcuno si possa inventare dei condomini fantasma. Comunque va detto che da novembre dello scorso anno le regole sono più stringenti". Un sindacato vigile nel settore dell’edilizia "anche perché capitano anche aziende che alla fine del mese non paghino poi gli stipendi ai dipendenti e questo devo dire capita con le imprese straniere, ma anche con le nostre". Un settore in fortissima crescita "perché la cassa edile lo scorso anno è cresciuta del 30 per cento e c’è stato un forte aumento di lavoratori che operano nel settore. E Gianluca Di Sante aggiunge anche: "E’ chiaro che Pesaro essendo la città più grande ha più cantieri, ma si sta muovendo ora anche Fano nell’ambito delle opere pubbliche". Per quello che riguarda le imprese ed anche i settori di provenienza, il sindacalista aggiunge: "E’ una realtà che sono arrivate molte ditte dai paesi dell’Est, ma anche tante dal Marocco e dalla Tunisia".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?