Maxi perdita di acqua potabile I cittadini lanciano l’allarme

Maxi perdita di acqua potabile  I cittadini lanciano l’allarme

Maxi perdita di acqua potabile I cittadini lanciano l’allarme

Dopo le grandi piogge ora si teme la grande siccità estiva. E questo è quello che sta accadendo a Mercatale di Sassocorvaro dove diversi cittadini si sono rivolti, prima al sindaco, quindi ai vigili urbani ed infine anche a Marche Multiservizi perché da oltre due settimane c’è una copiosa perdita di acqua potabile che termina nella fognatura più a valle, poco distante dal campo sportivo del paese. "Il problema – racconta un cittadino – è che di notte, quando aumenta la pressione il flusso d’acqua che esce da un tombino diventa anche molto importante. Acqua buona, potabile, che finisce all’interno delle fognature".

Visto che l’impianto dell’acqua è sotto la ‘giurisdizione’ di Marche Multiservizi, la perdita è stata subito segnalata ai tecnici di Pesaro che hanno svolto anche una ricognizione per tutti gli accertamenti del caso "ma tutto quello che hanno fatto segnalare con un triangolo che in quel punto c’è una perdita di acqua", continuano i residenti.

Qual è il problema? Pare che una tubatura sotterranea si sia sfilata da un’altra per cui tutta l’acqua potabile che va poi ad alimentare le case di tutta la provincia abbia iniziato a perde copiosamente. Ma il problema pare che non sia di facile soluzione perché Marche Multiservizi per sistemare le condutture pare che debba fare un appalto "per cui i tempi si andranno ad allungare e alla fine non si sa quanta acqua potabile andrà a finire nelle fognature".