Frontone (Pesaro Urbino), 10 agosto - 2018 - Tragedia a Frontone (FOTO). Stamattina intorno alle 10 i pompieri di Cagli sono entrati da una finestra per verificare le condizioni di una coppia di anziani, in vacanza nella casa di famiglia, ma residenti a Roma, i cui parenti avevano lanciato l’allarme perché i due non rispondevano da tempo alle loro sollecitazioni.

Una volta entrati all’interno della stanza, che appariva perfettamente chiusa dall’interno, situata nella piccolissima frazione di Sant’Eusebio, sulla strada per il monte Catria, i vigili del fuoco hanno trovato il marito, 85 anni, supino sul letto senza vita e la moglie, di 80 anni, seduta a terra sotto una finestra in stato confusionale.

Un primo esame medico, svolto dai sanitari intervenuti, avrebbe fatto emergere che l’uomo è stato soffocato, forse con un cavo elettrico.

Sul posto i carabinieri del comando provinciale di Pesaro e Urbino che stanno svolgendo le indagini. Si ipotizza il reato di omicidio. La donna è ricoverata prima all’ospedale di Pergola, poi in Psichiatria a Urbino.

AGGIORNAMENTO Volevano morire insieme: "Perdonateci"