Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
7 mag 2022

Ospedale nuovo, consiglieri chiedono lumi

"Chi e come si decideranno i servizi che dovranno rimanere a Pesaro o a Fano, e come si potrà superare il problema del personale?

7 mag 2022

Continua ad essere effervescente il dibattito sulla politica sanitaria e la realizzazione del nuovo ospedale da parte delle diverse forze politiche della città. Dopo il Consiglio comunale monotematico svoltosi lo scorso 4 maggio alla presenza del presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli, si continua a parlare del futuro della sanità pesarese e marchigiana tra disagi segnalati dai cittadini e confronti aperti sulle soluzioni immediate. Il Movimento 5 Stelle sottolinea come l’ospedale unico fosse visto "con timore per tanti motivi, dal project financing alla imponenza della struttura in un’area abitata, dalla difficoltà della viabilità da Fano all’impatto ambientale. Ad oggi possiamo registrare che il project financing è stato accantonato grazie anche ad una mozione della nostra consigliera Regionale Marta Ruggeri; che l’Ospedale Unico, sul quale abbiamo espresso in ogni sede la nostra contrarietà, è diventato un nuovo ospedale per Pesaro, che unifica i due presidi a Muraglia, mantenendo il presidio del Santa Croce a Fano; che il progetto è ridimensionato, pur essendo stata scelta la sede di Muraglia, e questo riduce l’impatto ambientale e di vivibilità dell’area abitata". Ora "siamo intenzionati a lavorare, insieme a tutte le forze politiche, per avere un piano sanitario ben definito – continua la capogruppo Claudia Vanzolini - con tutte le sue carenze ma anche con tante professionalità e servizi efficienti da difendere. Marche Nord ha sviluppato prestazioni sanitarie che non dobbiamo invidiare a nessuno e in questo momento il minimo che possiamo fare è adoperarci per mantenere tutto questo, prima che si sfaldi sotto il peso della carenza di personale. Occorre urgentemente un piano sanitario sostenibile, con una distribuzione adeguata del carico globale tra ospedali e medicina territoriale". Ad accodarsi a dubbi e domande sul futuro della sanità del territorio anche la consigliera Giorgia Leonardi del Gruppo Una Città in Comune che sottolinea l’assenza di ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?