AMEDEO PISCIOLINI
Cronaca

Panichi: "Sui due Under non si torna indietro"

Il presidente Panichi conferma l'introduzione di due Under in campo per le prossime stagioni di Eccellenza e Promozione, nonostante le richieste di modifica da parte di alcune società. La Lega Nazionale Dilettanti prevede premi per valorizzare i giovani.

Panichi: "Sui due Under non si torna indietro"

Panichi: "Sui due Under non si torna indietro"

PESARO

Terminata la stagione sportiva si guarda alla prossima. E si programma. A guidare la locomotiva che traina il calcio dilettantistico marchigiano è ancora lui, Ivo Panichi di Ascoli Piceno, presidente del Comitato regionale Marche Figc eletto nel gennaio del 2021 al primo turno con 204 voti (51%). E in ballo ci sono diverse cose, a partire dai giovani da utilizzare, un tema sempre molto sentito dalle società.

Presidente Ivo Panichi, quanti Under in Eccellenza e Promozione nella prossima stagione?

"Nel Consiglio direttivo che si è tenuto il 5 aprile scorso abbiamo deliberato e comunicato che nella stagione sportiva 2024-2025 saranno due gli Under da schierare in campo nei tornei di Eccellenza e Promozione: un calciatore nato dal primo gennaio 2005 e uno nato dal primo gennaio 2006. Siamo arrivati alla decisione dopo aver effettuato un sondaggio con le società, a gennaio. Risposero circa la metà del totale, emersero varie possibilità, abbiamo votato e alla fine abbiamo deliberato l’utilizzo dei due Under, un 2005 e un 2006".

Nei giorni scorsi alcune società hanno chiesto delle modifiche?

"Il 23 maggio abbiamo ricevuto una lettera firmata da 6 società di Promozione su 32 e il 3 giugno una sottoscritta da 8 società di Eccellenza su 16, per un totale di 14 società sulle 48 complessive interessate. Giovedì scorso le abbiamo condivise in Consiglio direttivo e ovviamente abbiamo confermato la decisione presa due mesi fa, a larga maggioranza, con 7 voti favorevoli e 3 contrari. Non poteva essere altrimenti, a 25 giorni dall’inizio della nuova stagione e dopo che le società hanno recepito quanto comunicato loro il 5 aprile scorso. Questo Comitato ha fatto e continua a fare della programmazione e della coerenza due cardini fondamentali del proprio operato. Andremo avanti così".

E’ notizia di questi giorni che ci saranno dei premi per le società che daranno più spazio agli Under: conferma?

"Confermo, la Lega Nazionale Dilettanti prevede di implementare i premi per la valorizzazione dei giovani. Una norma già esistente che gratifica e riconosce delle somme premio alle società che schierano in campo il maggior numero di Under nei campionati di Eccellenza e Promozione".