Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
1 mag 2022

Pasolini tra poesia, foto, sceneggiature Poi anche i suoi film

1 mag 2022

Dal 2 maggio al 12 giugno Pesaro ricorda il centenario della nascita (5 marzo 1922) di Pier Paolo Pasolini, con una rassegna che fa dialogare le arti con la società e la politica del suo e del nostro tempo.

"Io, Pier Paolo Pasolini immagini e parole" prevede incontri, spettacoli teatrali, concerti, tre ‘letture corsare’ con il poeta Gianni D’Elia, una mostra con i ritratti di Pasolini e della madre Susanna Colussi firmati da Mario Dondero e una videoinstallazione composta da 6 filmati al Centro Arti Visive Pescheria, rispettivamente nel loggiato e nella chiesa del Suffragio.

Tra i punti salienti del programma: domani, lunedì 2, alle 21, al Teatro Sperimentale "Questo è il tempo in cui attendo una grazia", una biografia onirica e poetica di Pasolini attraverso le sue sceneggiature in cui i temi dello sguardo e dell’enfasi sono centrali. Oppure, venerdì 20 maggio alle 18, nel Centro Arti Visive Pescheria, "Io Pier Paolo Pasolini" la videoinstallazione, a cura di Casa Testori. Alla Chiesa della Santissima Annunziata, il 5 giugno alle 21, avrà luogo "Paolini. Ultima scena", una serie di testi tratti dal poeta Gianni D’Elia profondo conoscitore dell’opera pasoliniana e autore di saggi fondamentali come L’eresia di Pasolini (Effigie, 2005) e Il Petrolio delle stragi (Effigie, 2006).

E il cinema Solaris, propone una scelta di 6 film, tra i 12 restaurati: 3 maggio - "Accattone" (1961); 10 maggio - "Mamma Roma" (1962); 17 maggio - "Il Vangelo secondo Matteo" (1964); 24 maggio - "Uccellacci e uccellini" (1966); 31 maggio - "Edipo Re" (1967); 7 giugno - "Decameron" (1971). Tutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 21, biglietto d’ingresso sarà di euro 5,50.

g.m.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?