Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
9 apr 2022

Per pulire la foce del Foglia la Regione stanzia 140mila euro

Baiocchi soddisfatto: "Finalmente libero il tappo a garanzia della navigazione"

9 apr 2022

"Finalmente arriveremo ad una operazione strutturale per pulire la foce del Foglia e quindi eliminare il tappo di sabbia e ghiaia (sotto) che tutti gli anni diventa un problema per la navigazione sia in entrata che in uscita dei natanti". Così Nicola Baiocchi, consigliere regionale di Fratelli d’Italia, che ha fatto inserire nella programmazione delle opere pubbliche 140mila euro destinati proprio alla risoluzione di un problema che torna sotto i riflettori pressoché tutte le estati, perché molto diportisti – e sono centinaia quelli che gettano l’ancora sulle sponde del Foglia – hanno difficoltà a prendere il mare ed alcuni si sono anche arenati.

"Tutte le volte che si poneva il problema si facevano interventi tampone da 3-4mila euro, per cui nel giro di qualche mese si era sempre al punto di partenza perché il ‘tappo’ si ricreava – dice Baiocchi –. Ora invece con la somma che è stata stanziata facciamo una operazione molto più profonda e duratura. Da molti anni le associazioni che operano e lavorano in questa zona, avevano evidenziato la necessità di un intervento strutturale, per cui presto e bene abbiamo trovata una risposta a queste istanze che ci eravano arrivate da più parti e che abbiamo tradotto in azioni concrete nell’interesse generale della città – continua il consigliere regionale di centrodestra –, e con questo stanziamento si conferma una attenzione molto alta da parte della nuova giunta regionale, nei confronti del nostro territorio. E con questi fondi si continuano a mettere in cantiere lavori pubblici necessari e fondamentali per garantire e migliorare la messa in sicurezza del territorio. Sono certo – conclude Nicola Baiocchi – che le opere di pulizia della foce e soprattutto del ‘tappo’ possano prendere il via a breve e quindi essere ultimate in tempi celeri".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?