Persone non autosufficienti: riapre il centro ‘Salice Gualdoni’

Il centro diurno Salice Gualdoni riapre le porte per offrire sostegno alle persone non autosufficienti, dopo la sospensione dovuta alla pandemia e ai lavori di manutenzione. Sarà aperto dal lunedì al sabato con possibilità di frequenza a tempo parziale.

Riapre le porte il centro diurno Salice Gualdoni, collocato all’interno di Casa Aura, per tornare ad offrire "un servizio che mette al centro la persona e la sostiene nei momenti di fragilità, con una proposta socio assistenziale che ne tutela il benessere psicofisico e sociale", così Luca Pandolfi, assessore alla Solidarietà e presidente del comitato dei sindaci dell’Ats1 annuncia la riapertura del centro diurno dopo la sospensione dell’attività dovuta prima alla pandemia e poi ai lavori di manutenzione. Il centro è destinato a persone non autosufficienti con bassa necessità di tutela sanitaria. Sarà aperto dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle ore 17.30 con possibilità di frequenza a tempo parziale. Da lunedì sarà possibile presentare domanda di ammissione all’Ufficio Ricoveri dell’edificio di Casa Aura, in strada Santa Colomba 2 (info ai numeri di telefono 0721 4234200 – 335 1045766; mail: g.masi@comune.pesaro.pu.it).