Pesaro espugna il campo di Ozzano

Il Baseball Pesaro vince 1-8 contro Ozzano in una partita equilibrata fino allo strappo finale. Il manager elogia la determinazione del team nonostante le difficoltà.

Pesaro espugna il campo di Ozzano

Pesaro espugna il campo di Ozzano

Il Baseball Pesaro, serie C, va ad espugnare il campo di Ozzano con il punteggio di 1 a 8. Una vera battaglia in parità per 8 lunghissimi inning, fino al momento dello strappo in avanti da parte della formazione biancorossa che approfittando di alcune incertezze difensive ed il calo del rilievo sul monte, cinicamente incamera i punti del distacco e della conseguente vittoria finale. "Incrociare i leader del girone opposto con un roster decimato da assenze ed infortuni appariva come una sfida impari sulla carta – commenta il manager Iacomucci -, ma la vera differenza la può fare solo chi è in gioco che, come sempre, è chiamato a dare il massimo". L’Ozzano non demorde ma il cambio sul monte del lanciatore diventa favorevole al Pesaro che approfittando di alcuni errori di lancio e della difesa riuscirà ad incrementare il proprio vantaggio fino al risultato finale di 1-8. Il prossimo appuntamento dell’intergirone Pesaro contro Ravenna sarà disputato oggi alle 15 allo stadio del baseball di Fano.

b.t.