La decisione del Comune di rendere liberi i parcheggi blu, dentro e intorno al centro storico, dall’8 al 26 dicembre, suscita le critiche di Lupus in Fabula: "L’amministrazione è succube delle categorie economiche che da anni bloccano la pedonalizzazione". E ancora: "Da un lato si avrà un notevole incremento dell’inquinamento e del caos dovuti alla ricerca spasmodica di un parcheggio libero e gratuito, dall’altro la minore disponibilità di posti...

La decisione del Comune di rendere liberi i parcheggi blu, dentro e intorno al centro storico, dall’8 al 26 dicembre, suscita le critiche di Lupus in Fabula: "L’amministrazione è succube delle categorie economiche che da anni bloccano la pedonalizzazione". E ancora: "Da un lato si avrà un notevole incremento dell’inquinamento e del caos dovuti alla ricerca spasmodica di un parcheggio libero e gratuito, dall’altro la minore disponibilità di posti auto allontanerà coloro che non vogliono perdere tempo nella ricerca del parcheggio".

Per l’associazione "il commercio del centro storico non si salva con i parcheggi gratuiti o con ulteriori aree per la sosta (come quella dell’ex distributore Agip) ma con iniziative di attrazione in cui senz’altro sono incluse la mobilità sostenibile, la pedonalizzazione e l’arredo urbano. Sebbene il consiglio comunale abbia approvato oltre un mese fa la dichiarazione di emergenza climatica che impegna l’amministrazione comunale all’estensione della Ztl a tutto il centro storico, non è cambiato nulla: la determinazione dell’assessora Tonelli è bloccata da altri componenti della giunta e dal sindaco".

Sul fronte opposto Nuova Fano lamenta che la città è "circondata da parcheggi a pagamento", critica la scelta della giunta di mettere il ticket lungo tutto viale Gramsci (il pagamento è partito dal 16 novembre) e aggiunge: "Dopo il bastone gli amministratori usano la carota dichiarando, come fosse un regalo di Natale, che renderanno i parcheggi gratis dall’8 al 26 dicembre, come se i commercianti vivessero solo dei profitti di quel breve periodo". Nuova Fano suggerisce per gli stalli blu intorno al centro storico che "la prima mezzora di sosta sia libera, allungando così la permanenza in centro. Inoltre proponiamo di realizzare un parcheggio a disco orario di almeno un’ora e mezza nell’ex Agip a beneficio delle attività che si trovano all’inizio di corso Cavour, di valorizzare il parcheggio del Vanvitelli con quote accettabile e la segnaletica che indichi come arrivarci e di sistemare il parcheggio del Foro Boario.

Intanto la giunta ha deciso che dal primo gennaio 2021 il parcheggio della Caserma Paolini sarà aperto, sempre gratuitamente, dalle 7 alle 24, tutti i giorni della settimana, domenica compresa.

Anna Marchetti