Quando "La donna si racconta". Premi ai talenti di penna

Applaudita cerimonia che quest’anno ha dato spazio anche alle studentesse

Quando "La donna si racconta". Premi ai talenti di penna

Quando "La donna si racconta". Premi ai talenti di penna

Cerimonia di premiazione della XII edizione de "La donna si racconta" manifestazione letteraria internazionale, organizzata dall’associazione omonima che quest’anno assegna anche il premio "Juniores Study" riservato agli studenti e quelli di Soroptimist Pesaro, Cif provinciale a comunale, e Fidapa-Bpw Pesaro. Riconoscimento postumo a Giovanna Renzini, scrittrice sensibile e creativa e per anni collaboratrice dell’associazione. L’assegnazione dei riconoscimenti è stata condotta dalla presidentessa de "La donna si racconta", assieme a Marcella Tinazzi e e Giuliana Ceccarelli, entrambe componenti della giuria del premio. La cerimonia si è aperta con il Premio Donna Speciale assegnato a Emanuela Saveria Greco, prefettessa di Pesaro e Urbino e a Francesca Perrotta, direttrice dell’Orchestra Olimpia. E stata poi la volta degli istituti scolastici con riconoscimenti alle opere poetiche e narrative. Istituto Pirandello: Emma Mencaccini, Margherita Angeloni, Greta Antonelli, Andrea Benvenuti; liceo artistico Mengaroni: Veronica Mazza, Giulia Gaudenzi, Amelia Maltoni; liceo classico Mamiani: Serena Segarelli. Ultima parte dedicata alla narrativa adulti. Premi Sezione Edita: 1° Maura Garofoli per "Le violette dell’imperatore"; 2° Francesca Ferrante per "Melodie di donne"; 3° Silvana Donatini per "L’eleganza del mio silenzio". Premi Sezione Inedita: 1° Caterina Borelli con "Falso Testamento"; 2° Elisabetta Darida con "L’amour fou"; 3° Gabriella Guidi con "Una vita maledetta". Premio Fidapa a Maria Giovanna Cappellini con "Gate"; Premio Sorptimist a Barbara Balducci con "Immagine di donna"; Premio Cif a Anna Maria Banci con "Meravigliosa". A Maralshams di Milano il Premio Stranieri per "Donna vita e libertà". La Sezione Poesia adulti ha visto vincitrice Martina Lelli con "Di me in te"; seconda Antonietta Squillante con "Resurrezione"; terza Giovanna Vagnerini con "La donna si raccolta". A "Senza nome è questo vento" di Daniela Gregorini è andato il Premio Speciale Città di Pesaro. I riconoscimenti Silloge Poesia a: 1° Monia Casadei per "Ancora non ho detto al mio silenzio"; 2° Maria Pia Renzi per "Le favole hanno paura"; 3° Milena Arcuri Rossi per "Il profumo dei miei versi". A "Una donna sospesa" di Monica Gori, "Sogno" di Marta Sansavini e "L’ultimo volo" di Lucia Lo Bianco le Menzioni Poesia.