Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
23 apr 2022

"Quei tre bambini non bastano per una classe, e Mercatello è vicino"

23 apr 2022

L’Ufficio scolastico regionale replica sul caso della prima classe della scuola primaria di Borgo Pace dopo il recente intervento del sindaco Romina Pierantoni, che al "Carlino" aveva detto, in sintesi, "Non chiudete quella scuola, altrimenti il paese muore".

L’Ufficio scolastico ribadisce che i tre bambini iscritti sono insufficienti a istituire una classe autonoma in base all’attuale normativa. "Va sottolineato – prosegue l’ufficio scolastico – a fronte dell’ipotesi del sindaco di inserire i tre alunni in una delle due pluriclassi già funzionanti nel plesso, che il sistema pubblico dell’istruzione non prevede la scelta discrezionale tra classe o pluriclasse perché quest’ultima costituisce un’eccezione straordinaria. La costituzione delle pluriclassi è prevista solo laddove gli indici di funzionalità didattica non possono essere rispettati, anche perché la loro istituzione comporta inevitabilmente una diminuzione delle ore di docenza per ciascun gruppo di età proporzionale al numero delle classi accorpate. L’Ufficio ha verificato che la distanza tra il plesso di Borgo Pace e quello di Mercatello è compatibile con gli indici di funzionalità didattica stabiliti dalle norme in funzione del breve tragitto di circa 3 chilometri che intercorre tra i due comuni oltre che in considerazione del principale obiettivo di offrire ai bambini una migliore qualità della didattica".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?