Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
29 mag 2022

Resteranno in città per due settimane

Si allenano tra Arena e palestra del Mamiani. Ricci e Pieri: "Siamo orgogliosi di ospitarle"

29 mag 2022

La permanenza di due settimane della nazionale ucraina a Pesaro è stata possibile grazie al Col Turismo&Sport e al Comune di Pesaro con la collaborazione della Fiera di Rimini ed il supporto della Fgi (Federazione ginnastica d’Italia) e del Coni. "Siamo orgogliosi di essere la prima città ad ospitare la nazionale ucraina di ritmica, alla prima uscita ufficiale dall’inizio del conflitto – spiega il sindaco di Pesaro Matteo Ricci -. Da subito Pesaro si è attivata per accogliere bambini, mamme, famiglie che scappavano dalla guerra, cercando di regalargli una vita ’normale’". Il presidente di Aspes spa Luca Pieri: "Lo sport da sempre diffonde valori quali l’inclusione e la solidarietà e crediamo che questa storia ne sia un esempio lampante. Non appena abbiamo saputo della volontà della nazionale ucraina di partecipare alla World Cup di Pesaro ci siamo attivati. Ed è stato grazie a uno sforzo congiunto del Comitato organizzatore locale e del Comune di Pesaro che potremo ospitare la delegazione ucraina a Pesaro. Dopo la World Cup la nazionale ucraina si allenerà alla Fiera di Rimini che ringraziamo per il sostegno mentre prima della Coppa si dividerà tra Arena (senior) e la palestra del Mamiani (juniores)".

b.t.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?