Il sindaco Matteo Ricci intervistato dal capo cronista Roberto Fiaccarini (FotoPrint)
Il sindaco Matteo Ricci intervistato dal capo cronista Roberto Fiaccarini (FotoPrint)

Pesaro, 17 luglio 2019 - Nell’incontro pubblico di ieri sera a palazzo Gradari, il sindaco Ricci ha parlato di investimenti, cantieri e verde pubblico. Ha risposto alle domande del capocronaca de il Resto del Carlino Pesaro Roberto Fiaccarini, temi alcuni dei quali suggeriti dai nostri lettori. Di seguito le risposte alle domande più frequenti:

1- Fiera di San Nicola, perché è stata spostata?
È stata spostata perché quest’anno il 10-11-12 sarebbero stati mercoledì, giovedì e venerdì, quindi non prenderebbe nessun giorno del week end. C’è un accordo fatto tra l’assessore Pozzi, Confesercenti e Confcommercio, per cercare di andare incontro agli ambulanti. 

2- Si potrebbero piantare alberi e arbusti (tipo oleandri) lungo la ciclabile di Fosso Sejore? È un tratto molto spesso lasciato allo stato brado.
Sì, sarebbe bello però quel tratto di Fosso Sejore è di competenza del Comune di Fano.

3- Si possono rivedere al ribasso i contratti di servizio in essere tra il Comune di Pesaro e Marche Multiservizi?
Noi dobbiamo cercare da Marche Multiservizi di avere sempre più servizi di maggiore qualità senza aumentare la Tari.

4- Pesaro, oltre ad avere una spiaggia di ampiezza limitata è l’unica che nella parte sud ha l’ombra pomeridiana: ombrelloni di cemento (hotel), costruiti con licenze troppo permissive. Ce li dovremo tenere per sempre?
Ormai è una scelta fatta, un diritto acquisito e una zona costruita: l’importante è tenere bene gli alberghi in riva al mare, per questo andiamo avanti facendo le ordinanze anti degrado, perché anche gli alberghi chiusi o messi peggio devono avere un grado di decenza altrimenti provocano un danno di immagine alla città. 

5- Camminare in via Branca con i bimbi è impossibile, soprattutto se si deve far slalom tra ciclisti non proprio cauti. Come risolvere il problema?
È vero, bisognerebbe far rispettare maggiormente il divieto per i ciclisti soprattutto nelle zone più frequentate dai pedoni: il centro oggi è molto frequentato anche durante la settimana, quindi va sicuramente fare più controlli su via Branca e via Rossini.

6- Caro sindaco, una volta la città era molto più pulita e più sicura per pedoni. Cosa pensa di fare per farla ritornare così?
Non sono d’accordo, penso che oggi Pesaro sia migliore anche se vorrei una città giardino quindi ancora più pulita.

7- Quando si prenderanno provvedimenti per le coperture in eternit? 
Lo si fa con le normative esistenti, facendo controlli continui e obbligando a fare l’incapsulamento e flessibilizzando il piano regolatore per trasformare le parti di città che hanno eternit: un esempio tipico è il bocciodromo comunale in via Foscolo. Lo stiamo costruendo nuovo, quello vecchio verrà abbattuto con l’eliminazione dell’eternit. C’è tanto da fare in questo senso, anche perché le Marche sono una delle realtà che hanno usato più eternit nelle costruzioni edili dal dopoguerra.

8- Non vogliamo il parcheggio alla Baia Flaminia, è rimasto poco verde dopo la pista ciclabile: si può trovare una soluzione?
Verrà fatto, perché Baia Flaminia è un polo sempre più attrattivo quindi abbiamo bisogno di un nuovo parcheggio, anche per impedire che le macchine parcheggino sotto la falesia. Non andiamo a togliere verde, ma verrà fatto dove oggi c’è un campo da calcio in cemento. Ci sono sempre le navette gratuite, abbiamo aumentato i controlli per chi parcheggia male e poi il sogno è quello di collegare la Baia al Porto con il ponte ciclopedonale in modo tale da utilizzare in maniera stabile il parcheggio tra i due porti.

9- Viabilità da rivedere a Borgo Santa Maria: in più la rotatoria provvisoria di case Bruciate, quando gli darete un senso?
La rotatoria di Borgo Santa Maria è stata confermata in un’assemblea pubblica, quindi diventerà definitiva. Rimane provvisoria quella di Case Bruciate, in attesa che Società Autostrade la realizzi più grande.

10- È possibile mettere alcuni dossi in via del Campo Sportivo?
Le macchine e le moto passano a velocità elevata mettendo a rischio la vita di chi esce dalle abitazioni. Non mettiamo più dossi, in via Campo Sportivo e in altre vie abbiamo messo la strettoia. Vogliamo sperimentare questi meccanismi, o vere e proprie aree 30.

11- C’è in programma un progetto di ammodernamento della Stazione?
Con il Bando delle Periferie riqualifichiamo tutta l’area di via dell’Acquedotto e intorno alla stazione, in più qualche giorno fa abbiamo visto il referente di Ferrovie dello Stato ed è in previsione, penso il prossimo anno, la riqualificazione della stazione e probabilmente del piazzale antistante.

12- Sanità: tempi d’attesa troppo lunghi per le visite. Si può fare qualcosa?
È vero, i tempi di attesa sono troppo lunghi ma è una competenza della Regione. Incalziamo costantemente perché questi migliorino

13- In via Trometta vanno troppo veloce, soprattutto la sera tardi e nonostante le strisce pedonali. Si può fare qualcosa?
Faremo controllare ulteriormente e cercheremo di capire cosa si può fare per ridurre la velocità.

14- Perché le strade di Pesaro centro, cito queste perché è la zona dove abito, sono tutte disastrate?
Non è vero, sul centro abbiamo fatto tanti interventi e continueremo a farli: i prossimi in piazzale 1° Maggio.

15- Quando si metterà l’illuminazione sulla strada che da Villa Fastigi porta a Villa Ceccolini?
A breve, stanno definendo i lavori. Credo entro l’estate verrà messa l’illuminazione in quel tratto molto delicato di strada.