Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
27 mag 2022

Rinforzo estivo con nove agenti Nel 2021 non arrivò nessuno

27 mag 2022
Pattuglia di controllo al Miralfiore
Pattuglia di controllo al Miralfiore
Pattuglia di controllo al Miralfiore
Pattuglia di controllo al Miralfiore
Pattuglia di controllo al Miralfiore
Pattuglia di controllo al Miralfiore

Arriveranno 9 agenti in più, in provincia, concessi dal Ministero dell’Interno, come rinforzo estivo, esattamente per il periodo che va dall’11 luglio al 28 agosto prossimi. Considerato che ad esempio l’anno scorso non era arrivato nessuno, è un risultato più che soddisfacente. Tre provengono dagli uffici, altri 6 sono neo-assunti. Dove esattamente (Fano, Urbino, Pesaro) i poliziotti saranno assegnati – particolare questo non di poco conto visti gli organici molto ridotti con cui soprattutto i commissariati devono fare i conti – lo deciderà il questore.

"Siamo soddisfatti – rileva comunque Marco Lanzi, segretario provinciale del Siulp – che, a differenza dell’anno scorso, siano stati assegnati, pur per un breve periodo di un mese e mezzo, 9 agenti di rinforzo per la stagione estiva. Stagione che si presenta particolarmente impegnativa per tutta una serie di motivi che il Siulp approfondirà nel corso del suo Congresso Provinciale il 9 giugno. Un calendario di eventi culturali e musicali molto fitto che richiederà molti servizi di ordine pubblico, un aumento esponenziale dei flussi migratori nella nostra provincia legato anche alla guerra in Ucraina e alle note emergenze alimentari ed economiche che stanno colpendo molti paesi africani ed asiatici, il preoccupante aumento di fenomeni delittuosi che ingenerano forti preoccupazioni tra tutte le famiglie legati alle baby gang e al disagio giovanile, la quasi totale assenza per mancanza dalle nostre strade provinciali, a causa delle sempre più ridotte risorse, di pattuglie della polizia stradale. I campanelli di allarme sono molteplici e mancano del tutto le risposte da parte della politica su temi fondamentali come la necessità di interventi legislativi che stabiliscano pene certe per chi commette reati e chiare regole di ingaggio per le forze di polizia. Temi sui quali, a cominciare dal congresso, avvieremo iniziative pubbliche con la speranza che tutti gli enti ed attori competenti non ci lascino da soli e ascoltino la voce delle donne e degli uomini della Polizia di Stato che tutti i giorni danno il massimo per la sicurezza del nostro territorio".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?