Sanzio Spezi, 61 anni, agente della polizia locale
Sanzio Spezi, 61 anni, agente della polizia locale

Sant'Angelo in Vado (Persaro), 2 gennaio 2022 - Grande sgomento ha destato nella comunità vadese, e non solo, la morte di Sanzio Spezi, agente della polizia locale associata dell’Unione Montana Alto Meturo. A Spezi, che avrebbe compiuto 61 anni tra pochi giorni e viveva solo proprio a Sant’Angelo in Vado, parrebbe dalle prime ricostruzioni che sia stato fatale un malore mentre era all’interno della propria abitazione. Il corpo è stato trovato da alcuni familiari nel tardo pomeriggio che hanno poi cercato di intervenire chiamando i soccorsi ma per Spezi non c’era più nulla da fare.

"Se ne va prima di tutto un amico personale e di tutti i vadesi – lo ricorda il primo cittadino vadese Stefano Parri –. Sempre pronto a comprendere le ragioni del prossimo, provava a fare il duro ma aveva un cuore gentile. Preferiva i toni concilianti soprattutto nell’ambito lavorativo ed era ben voluto da tutti i colleghi. Tutti noi abbiamo avuto modo di apprezzare la sua disponibilità e tolleranza. Mancherà di sicuro a tutti noi non solo vadesi ma anche a tutte le persone dei Comuni dell’Unione Montana in cui prestava servizio".

Gli fa eco il collega durantino Marco Ciccolini che è anche assessore dell’Unione: "Conoscevo Sanzio da diversi anni e la notizia della sua scomparsa mi ha addolorato molto. Era un Santangiolese doc molto attento alle problematiche della vallata. Una persona buona, alcune volte brontolone ma sempre disponibile nei momenti di necessità. Aveva la capacità di portare all’interno del corpo di polizia locale una dose di umanità".
La notizia della sua morte si è diffusa nel pomeriggio di Capodanno generando tante reazioni e messaggi di cordoglio anche sui social: "Sanzio, o “Pintoca“ come lo chiamavamo noi vadesi, è salito in cielo a dirigere il traffico" ha commentato qualcuno su Facebook, "Fai buon viaggio gigante buono, con te se ne va un altro personaggio caratteristico di Sant’Angelo" ha scritto qualcun altro. Sanzio Spezi lascia i fratelli Claudio e Daniele. I funerali si terranno oggi pomeriggio alle 15 nella Concattedrale di San Michele Arcangelo.