Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

.Scontro in alto mare Doppia assoluzione

Si erano scontrati in alto mare, a 7 miglia e più dalla costa. E per quell’impatto tra imbarcazioni, un motopeschereccio e una vongolara, erano finiti a processo i due comandanti, un pesarese di 54 anni (difeso dall’avvocato Stefano Vichi) e un 62enne residente a Chioggia (assistito dall’avvocato Giulia De Luca). Ma ieri gli imputati sono stati assolti. L’incidente non ha causato naufragio e, dunque, come messo in evidenza dai difensori, sarebbe venuta a cadere la rilevanza penale del fatto così come previsto dal codice della navigazione. Il pm aveva chiesto la condanna a 6 mesi di reclusione. Ma il giudice ha accolto la tesi delle difese e assolto i due comandanti. L’incidente risale a febbraio 2017. C’era nebbia e, secondo l’accusa, i due pescherecci non avrebbero avuto la strumentazione in regola per quelle condizioni meteo. All’improvviso il motopeschereccio si è anda Danni ai mezzi che le assicurazioni hanno già ricoperto. Nessun ferito tra gli equipaggi. E ieri l’epilogo positivo anche per i due comandanti finiti a processo.

e. ros.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?