Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
4 ago 2022

Scuolabus senza assicurazione: maxi multa

Gradara: scoperto grazie al sistema di controllo ‘Targasystem’ e sanzionato dai vigili. Il sindaco Gasperi: "Grave, ma ora è tutto ok"

4 ago 2022
featured image
Scuola bus
featured image
Scuola bus

La buona notizia è che il sistema di controllo delle auto, il cosiddetto ‘Targasystem’, funziona alla meraviglia. La brutta notizia è che ha beccato uno scuolabus senza assicurazione. E la società che gestisce il servizio per conto del Comune dovrà pagare una multa di 606 euro e 21 centesimi. E’ successo l’altro ieri a Gradara, mentre lo scuolabus trasportava i ragazzi dei centri estivi verso il mare di Gabicce. Il Targasystem è lo strumento posto solitamente all’ingresso dei centri abitati che effettua la lettura della targa e, attraverso i controlli incrociati dei database, verifica se l’auto è in regola con l’assicurazione e con la revisione. Ed appunto, nel controllo è incappato inaspettatamente lo scuolabus della ditta ‘Scoppio’ di Gioia del Colle, che ha in gestione il servizio per il Comune: a quel punto, come prevede la procedura, sono intervenuti i vigili urbani del comando di Gradara e Gabicce che hanno confermato la mancanza dell’assicurazione e hanno sanzionato la ditta. "Gli agenti hanno fermato il mezzo – spiega il sindaco Filippo Gasperi – mettendolo in stand-by nel magazzino. L’assicurazione era stata probabilmente sospesa". In sostanza, secondo quanto è stato ricostruito, la ‘Scoppio’ avrebbe sospeso l’assicurazione per il periodo estivo, non prevedendo di dover utilizzare lo scuolabus durante la chiusura delle scuole. E invece il mezzo è servito per portare i ragazzi di Gradara al mare a Gabicce, nell’ambito dei Centri estivi organizzati dal Comune. Qui deve esserci stata la dimenticanza che ha portato la ‘Scoppio’ a finire nella rete del Targasystem. "Dopo l’intervento dei vigili urbani – spiega ancora il sindaco – la ditta si è subito messa in moto per riattivare l’assicurazione. Operazione rapidamente completata, per cui la situazione tornerà subito alla normalità". Ma non è esclusa la possibilità che il Comune prenda provvedimenti: "Li stiamo valutando – dice Gasperi – perché ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?