Sempre da Olbia in arrivo il centrale Luigi Palomba

I biancorossi mantengono anche un canale privilegiato con il Venezia. Under papabili il difensore Lorenzo Busato e il trequartista Federico Tavernaro.

Sempre da Olbia in arrivo il centrale Luigi Palomba

Sempre da Olbia in arrivo il centrale Luigi Palomba

Un nuovo portiere per la Vis, con la speranza che sia in grado di mantenere il livello dei predecessori. Radiomercato racconta che il sostituto di Filippo Neri, tradito dal crociato nell’ultima gara della stagione, sarà con tutta probabilità Filippo Rinaldi, classe 2002, reduce da una stagione sfortunata con l’Olbia, conclusa con la retrocessione. Di certo, è stato tra i portieri più sollecitati del girone. Rinaldi, da Montecchio Emilia, ha totalizzato con i sardi 34 presenze da titolare (56 i gol subiti, 6 i clean sheet, uno dei quali contro la Vis all’andata), saltando solo le ultime di campionato. Di proprietà del Parma, con cui è cresciuto sin dalle giovanili e già nel giro della nazionale Under 21, ha militato in C anche nel Piacenza e nel Montevarchi. Sempre dall’Olbia, ma via Cagliari (proprietario del cartellino) potrebbe arrivare Luigi Palomba, classe 2003, difensore centrale, 18 presenze e un gol nell’ultima stagione con la maglia dei bianchi.

La Vis mantiene poi il canale privilegiato con il Venezia, dal quale nell’ultima stagione sono arrivati 6 giocatori. Le ultime notizie danno per probabile la conferma del prestito di Lorenzo Da Pozzo, classe 2004, tornato in auge nella scorsa stagione con l’avvento di Roberto Stellone. Il tecnico romano apprezza le doti del centrocampista di fascia destra (23 presenze e 3 reti nell’ultima stagione), che dovrebbe formare con il nuovo acquisto Paganini una delle due coppie di esterni di cui la squadra ha bisogno. Altri under papabili per la Vis, di proprietà della società lagunare neopromossa in A, sono il difensore centrale Lorenzo Busato, classe 2004, capitano della Primavera2 del Venezia che ha già debuttato in B (2 presenze); e il trequartista Federico Tavernaro, 2005, scuola Milan, 27 presenze, 4 gol e altrettanti assist con i cadetti arancio-nero-verdi.

Si delineano così le strategie di mercato della Vis edizione 2024-25, che sull’impianto della scorsa stagione (una dozzina i confermati), intende inserire alcuni pezzi over (già fatta per l’ex Latina Paganini, quasi fatta per il difensore centrale ex Crotone Bove, scontati i rientri alla base di Zoia dalla Ternana e Cannavò dal Lumezzane) e una decina di under. Su quest’ultimo fronte, già detto dell’arrivo del centrocampista ex Fermana Niang (accordo con la Pro Vercelli per il prestito), a parte i nomi di cui sopra, vanno anche considerati due elementi della casa come D’Innocenzo e Gambino, rientrati dai rispettivi prestiti in Serie D e certamente nella lista dei giocatori che prenderanno parte al ritiro di Cingoli, a partire dalla seconda metà di luglio.