Tentato omicidio, la macchina utilizzata dall'uomo
Tentato omicidio, la macchina utilizzata dall'uomo

Pesaro, 22 aprile 2019 - Ha attirato oggi pomeriggio alle 16.30 con una scusa l'ex compagna di 27 anni e la loro figlioletta di 5 anni in cima ad una collina, in strada San Nicola a Pesaro, per far vedere i cavalli alla bambina. Solo che poco prima dell'arrivo, l'uomo (anche lui di 27 anni, fanese) ha estratto un coltello in macchina cercando di colpire la donna. La quale si è accorta delle intenzioni aprendo la portiera della vettura che era quasi ferma.

Leggi anche L'eroe per caso: "Voleva investire tutti e tre"

Subito dopo la 27enne ha preso la bambina dal sedile posteriore fuggendo e urlando verso una casa vicina. Nel frattempo, l'ex compagno ha cercato di travolgerla con la vettura, una Dacia Duster presa in prestito per l'occasione al padre, ma non c'è riuscito per l'intervento di un residente che ha avuto anche una leggera collutazione col 27enne per difendere la donna e la sua bambina, che ha poi rinchiuso in casa dietro al cancello.

L'uomo a quel punto ha preso una tanica di benzina ed ha cercato di darsi fuoco senza riuscirci. Nel giro di qualche minuto sono arrivati gli agenti di polizia che lo hanno bloccato e arrestato per tentato omicidio. La moglie e la bambina sono state portate in ospedale insieme al residente. La donna ne avrà per 8 giorni, la bimba è illesa ma sotto choc mentre il residente ha avuto 4 giorni di prognosi.  Il 27enne, di cui non è stato reso noto ancora il nome, è stato medicato ed è piantonato.in ospedale. Nella notte è stato portato in carcere.