Una scossa di terremoto di magnitudo 5.4 è stata avvertita in tutte le Marche (Ansa)
Una scossa di terremoto di magnitudo 5.4 è stata avvertita in tutte le Marche (Ansa)

Pesaro, 26 ottobre 2016 - Si è sentita in tutta Pesaro la scossa di magnitudo 5.4 che intorno alle 19.11 ha fatto tremare la terra sotto i piedi per una decina di secondi. E alle 21.18 un'altra scossa, sempre nella stesse zona, ma ancora più forte: magnitudo 5.9, sempre nella stessa zona. A tarda notte, poi, si è appreso che c'è anche una prima vittima: si tratta di un uomo maceratese.

Linee telefoniche interrotte, gente in strada, telefonate ai vigili del fuoco ma, al momento, non risultano danni a persone o cose. 

Il panico si è diffuso tra le popolazioni, mentre lo sciame sismico continuava a far vibrare la terra. 

Quel che si sa è che l'epicentro della forte scossa è stato sui Sibillini, nel Maceratese, a pochi chilometri da Castelsantangelo sul Nera

La profondità è di soli 10 chilometri: sarebbe questo il motivo per cui le scosse - comunque molto intense - si sono avvertite in maniera molto forte.