Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
20 mag 2022

"Torricini nascosti: servono i cartelli"

Walter Pandolfi: "Chi entra dalla parte del Mercatale non sa dove si trovino. Ecco le altre criticità"

20 mag 2022
Valter Pandolfi tra l’erba alta alle vigne da dove si può ammirare un paesaggio di straordinaria bellezza, luogo indicato in nessun cartello turistico di Urbino
Valter Pandolfi tra l’erba alta alle vigne da dove si può ammirare un paesaggio di straordinaria bellezza, luogo indicato in nessun cartello turistico di Urbino
Valter Pandolfi tra l’erba alta alle vigne da dove si può ammirare un paesaggio di straordinaria bellezza, luogo indicato in nessun cartello turistico di Urbino
Valter Pandolfi tra l’erba alta alle vigne da dove si può ammirare un paesaggio di straordinaria bellezza, luogo indicato in nessun cartello turistico di Urbino
Valter Pandolfi tra l’erba alta alle vigne da dove si può ammirare un paesaggio di straordinaria bellezza, luogo indicato in nessun cartello turistico di Urbino
Valter Pandolfi tra l’erba alta alle vigne da dove si può ammirare un paesaggio di straordinaria bellezza, luogo indicato in nessun cartello turistico di Urbino

"Cartelli per suggerire ai turisti dove sono i torricini e come ammirarli". E’ la proposta di Valter Pandolfi, urbinate conoscitore della realtà cittadina e laureato con una tesi in urbanistica ed edilizia riguardante la città ducale che spiega: "Molti turisti che non entrano a Urbino da Borgo Mercatale vanno via senza vedere la facciata dei Torricini. Sarebbe opportuno che ci fossero dei tabelloni plastificati in punti strategici, piazzale Roma compreso, che indicassero i punti dover poter ammirare la splendida facciata. Qui la cosa strana è che tabelloni del genere ce ne sono tanti in città, ma non ce n’è nessuno che indichi i Torricini". E sempre a proposito di cartelli, Pandolfi "considerato che il flusso turistico estivo in autostrada esce prima di Cattolica", si chiede se sia meglio "istallare un cartello turistico di Urbino tra Cattolica e Pesaro o prima di Riccione? Visto che l’uscita naturale in autostrada, per chi proviene da sud e vuole recarsi a Urbino è quella di Fano (dopo l’uscita di Fano c’è subito la superstrada) è meglio indicare Urbino nel carrello in alto all’uscita di Fano o in quella di Pesaro?". Per quanto riguarda Urbino città. "visto che il parcheggio di Santa Lucia a Urbino è gratis per le prime tre ore previo anche un solo acquisto nei negozi del complesso, è meglio indicare questa opportunità anche fuori o solo dentro il complesso? È più logico mettere a disposizione del turista un ufficio informazioni all’inizio della città o davanti al palazzo Ducale quando il turista è già giunto a destinazione? È più opportuno istallare un cartello turistico di Urbino a sinistra della statale Adriatica, dove in pratica è invisibile, o per esempio in viale Dante a Riccione che è la via più percorsa a piedi da turisti nella riviera romagnola? Vorrei che chi di dovere prendesse dei provvedimenti dato che la situazione attuale è esattamente il contrario di ogni logica elementare"

am.pi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?