Altri guai in vista per i locali che accolgono centinaia di giovani senza garantire il necessario distanziamento. Come è accaduto l’altra sera al "Modà dinner club" ex Hostaria del Castello di Gradara. Qui dopo la mezzanotte si sono riversati arrivando con le corriere centinaia di giovani della Romagna, anche per la chiusura di molti locali tra cui Baia Imperiale, fatta sigillare dal questore per motivi di ordine e sicurezza. Un assalto di giovani quello dell’altra sera che non è passato inosservato soprattutto ai carabinieri che hanno giudicato quello che vedevano di estremo pericolo sia per l’incolumità degli avventori che della salute pubblica visto che non c’era il minimo distanziamento né si sono viste mascherine indossate.

A differenza di quanto accaduto alla Baia Imperiale, con cinque ragazzini finiti in coma etilico e portati in ospedale, l’altra sera a Gradara non si sono avuti casi di questo tipo ma è stata inviata una segnalazione alla Questura e al Prefetto da parte dei carabinieri per quanto accaduto in modo che non si ripeta nei prossimi fine settimana. L’altra sera non è stato il primo caso di assalto al locale senza alcun distanziamento. Anche martedì scorso si era verificata una situazione simile mettendo in allerta le forze dell’ordine, che hanno poi avuto conferma dei loro sospetti sabato sera. Da qui, la relazione sulle due serate alla Questura e al Prefetto.