Il loro numero non è noto. Ma sono già molte. Lo sapremo con esattezza comunque domani quando verranno verificati i dati. Il "tutor" installato tra Fosso Sejore e Pesaro, direzione nord, che verifica la velocità media delle auto in transito (non devono superare i 50 kmh) sta lavorando alacremente. La velocità di tante auto che sfrecciano è chiaramente sopra i limiti. Un cartello segnala l’installazione del tutor e il calcolo della velocità media ma questo evidentemente non appare sufficiente ai tanti che sembrano aver viaggiato da sabato 8, in quel tratto di strada, a velocità superiore.

La stessa amministrazione comunale si è posta il problema di non trasformare uno strumento di deterrenza contro la velocità in una fabbrica di multe proponendo all’Anas, proprietaria della strada, un’innalzamento del limite di velocità portandolo a 70 kmh. Una proposta che l’Anas ha rigettato. Se ne riparla a metà settembre. In funzione anche l’autovelox sulla Montelabbatese