Umberto Carriera, il ristoratore di Pesaro, da Barbara D'Urso
Umberto Carriera, il ristoratore di Pesaro, da Barbara D'Urso

Pesaro, 27 ottobre 2020 - Chiuso un ristorante, via a riprovarci con un altro. Umberto Carriera lo dice nelle tv nazionali, via social, nella chat privata su WhatsApp della manifestazione andata in scena ieri. Lo hanno invitato su Sky e Mediaset ed è stato anche ospite a Pomeriggio 5, il programma condotto dalla Barbara D’Urso. "Ho sei ristoranti, ne aprirò uno al giorno, i miei non rimarranno chiusi". Ha urlato la sua contrarietà al Dpcm Conte, interpellato dall'inviata della trasmissione, in collegamento in diretta con la D'urso.

 

Dopo la Macelleria, aperta ieri oltre l’orario consentito dal Dpcm, le 18, e chiusa per 5 giorni dopo l’arrivo della Polizia e dei vigili con una sanzione di 400 euro, nel weekend toccherà ai ristoranti Osteria delle Candele a Candelara e a La Grande Bellezza a Mombaroccio. "Venerdì, sabato e domenica li terrò aperti sia a pranzo che a cena", racconta Carriera. "Con gli avvocati intanto mi sono attivato per il ricorso contro la chiusura della Macelleria", prosegue il ristoratore pesarese, classe ’89. La sanzione, come anticipato da noi, "mi è stata notificata oggi alle 12:30". "ma se tieni aperto ne arriveranno altre di multe!", obietta la condutrice. Ma lui imperterrito: "le pagherò, ma non riusciranno a fami chiudere".

image

Alle 13.00 il suo socio Michele Tagliabracci era dentro al ristorante La Macelleria, in centro storico, via delle Galigarie. Con i camerieri apparecchiavano i tavoli. Bicchieri, posate, tovagliette. "Carrierà è al telefono con gli avvocati", ha spiegato Tagliabracci, "ne avrà per almeno altri 20 minuti". La corsa al lavoro per Carriera e per tutta le categorie colpite dall’ultimo decreto del presidente del Consiglio non si ferma di certo qui.