Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
8 lug 2022
8 lug 2022

Una mattinata da Leone: vigili salvano cane in trappola

Il Jack russel si era infilato in un buco profondo 2 metri per inseguire un gattino: un’ora e mezza di intervento

8 lug 2022

Una mattinata da "Leone" che ha messo a dura prova i vigili del fuoco accorsi a Montecchio per soccorrere un cane che si era infilato in un buco e che lì era rimasto intrappolato. Lui è Leone, un giovane esemplare di Jack russel. Vive a Montecchio con i suoi padroni e ha, come molti cani, una passione: i gatti. Ne vede uno cucciolo e inizia a rincorrerlo. Il felino disperato si butta nel primo buco disponibile, sotto un seminterrato, facendo però male i suoi conti. I Jack russel infatti sono cani da tana e Leone non ci pensa due volte, lo segue e si infila nel buco fin che può. Il gattino all’interno è terrorizzato, si è accucciato in fondo al foro, schiacciato sul cemento armato, ma fin lì Leone non può arrivare perché la circonferenza è troppo stretta. Il cane è incastrato, non riesce neppure a tornare indietro. I proprietari dell’abitazione danno l’allarme. Una squadra di vigli del fuoco arriva da Pesaro. Capisce la situazione. Il cane è in trappola e pure il gatto. Come salvarli? Viene calata nel foro profondo circa due metri una telecamera che inquadra i due animali. Estrarli è impossibile. Bisogna scavare. I vigili del fuoco lo fanno per un’ora e mezzo, praticando un’apertura con l’uso di una vanga e aprendosi così un varco dalla parte opposta in cui gli animali sono entrati, in un terrapieno. Ad uscire per primo è il gattino. Poi viene liberato il cane. Missione compiuta.

d.e.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?