Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
23 apr 2022

Uomini che parlano ai cavalli e molto altro: è la fiera di Cantiano

Il 30 aprile e 1° maggio la tradizionale kermesse. Gare, tipicità e le proposte. per valorizzare l’animale

23 apr 2022

Nuova presentazione, ieri, nella sede della Confcommercio Pesaro della manifestazione "Cantiano Fiera Cavalli" in quanto la cittadina cantianese è entrata da quest’anno all’interno degli Itinerari della Bellezza di Confcommercio. I prossimi 30 aprile e 1 maggio, a Chiaserna, si svolgerà la versione primaverile di Cantiano Fiera Cavalli, la due giorni di spettacoli e gare equestri arricchite da animazioni musicali, intrattenimento e gastronomia. "E’ una manifestazione che caratterizza questo comune – ha sottolineato il direttore di Confcommercio Marche nord Amerigo Varotti (foto con Carloni e Grilli) – e le giornate di svolgimento coincidono con un momento importante, quello della discussione di una proposta di legge che il consigliere regionale Giacomo Rossi farà proprio per la valorizzazione del Cavallo del Catria". "Le giornate con lo stesso programma sabato e domenica – ha detto nell’illustrare il programma la vice sindaco ed assessore al turismo e cultura Natalia Grilli - vedono spettacoli e gare equestri e animazioni musicali il tutto accompagnato da area fiera e bancarelle con le tipicità del territorio: pane di Chiaserna, visciole, ecc...e il polentone alla carbonara. La mattina dalle 10 alle 14.30 l’esibizione di Franco Giani con una dimostrazione di tecniche di comunicazione tra uomo e cavallo. Alle 15.30 la dimostrazione di attacchi alle carrozze e alle 16 lo spettacolo Butteri con conduzione della mandria, vestizione del cavallo maremmano, avvicinamento al cavallo e monta maremmana. Per le gare equestri alle 10 la gara nazionale di mountain rail e la gara regionale di monta da lavoro e alle 17 la gimkana veloce. Dalle ore 9.30 funzionanti area bimbi con gonfiabili ecc.. e cavalli con il battesimo della sella".

"Ringrazio Confcommercio e la Regione Marche - ha esordito il sindaco Alessandro Piccini. - E’ un evento a noi molto caro per far conoscere il cavallo del Catria. E’ un’edizione inedita, dopo lo stop dovuto alla pandemia, e che aggiunge due date primaverili a quelle di ottobre per destagionalizzare e creare attenzione sul nostro territorio e potenziare l’economia legata al settore". Ha concluso l’incontro il vice presidente della Regione Marche, Mirco Carloni: "Dobbiamo far rinascere il mestiere della montagna. Il tema del cavallo è certamente utile per fare un evento così importante. Stiamo lavorando su una legge regionale che valorizzi il cavallo del Catria. Dobbiamo trovare chi fa questo lavoro e resti nelle aree interne riuscendo a collegare l’allevamento e l’addestramento. Cantiano è un luogo adatto per questo. Chiedo agli amministratori che trovino persone interessate e la Regione darà incentivi perchè la gente non lasci le aree interne. Il Cavallo del Catria è l’unica razza equina autoctona delle Marche, considerata in pericolo d’estinzione fino a poco tempo fa, oggi sotto stretta osservazione".

Luigi Diotalevi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?