Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
6 apr 2022

Urbania ringrazia i suoi “prediletti“ Premiati Marconi, Pucci e Sabatini

Cerimonia in consiglio per il carabiniere, l’artist e il giornalista

6 apr 2022

"Tre riconoscimenti dati con il cuore a tre urbaniesi, di nascita o adottivi, che si sono distinti nei loro campi per impegno, volontà e passione": così il presidente del consiglio comunale Davide Tacchi ha presentato la premiazione in consiglio comunale di tre figure che tanto hanno rappresentato per Urbania. Dopo 25 anni se ne va in pensione il maresciallo Primo Marconi, originario dell’Umbria ma conosciuto e molto apprezzato ad Urbania: "Una persona in gamba – ha detto di lui il sindaco Marco Ciccolini –, bravo a gestire le situazioni difficili e a prediligere sempre il dialogo e l’ascolto. La collaborazione con l’amministrazione era sempre positiva e con lui ci sentivamo sicuri". Anche Marcello Pucci, artista della ceramica, ha ricevuto un premio per i suoi meriti artistici che nel corso della sua storia si sono spesso intrecciati con l’antica Casteldurante. Pucci, assieme alla compagna Noriko, hanno donato alla città di Urbania due opere in ceramica che saranno esposte nelle sale dei Musei Civici di palazzo ducale. Ultimo premio in collaborazione con la Proloco Casteldurante, sempre con pregevoli ceramiche della Bottega Ceramica Casteldurante, a Samuele Sabatini, giornalista Rai che 25 anni fa si inventò la Festa della Befana che oggi rende Urbania celebre nel mondo. Poco più che ventenne, da presidente della Proloco, Sabatini ebbe l’intuizione di creare una festa per la vecchina volante facendo diventare Urbania la capitale mondiale della Befana.

Andrea Angelini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?