Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
3 ago 2022
francesco pierucci
Cronaca
3 ago 2022

Urbino, città in festa per i 600 anni del Duca

Al via da dopodomani l’evento che animerà il centro storico con cortei, spettacoli, musica, film. E torna il grande gioco dell’Aita

3 ago 2022
francesco pierucci
Cronaca
Soddisfazione e grande entusiasmo per la 40esima edizione della Festa
Soddisfazione e grande entusiasmo per la 40esima edizione della Festa
Soddisfazione e grande entusiasmo per la 40esima edizione della Festa
Soddisfazione e grande entusiasmo per la 40esima edizione della Festa
Soddisfazione e grande entusiasmo per la 40esima edizione della Festa
Soddisfazione e grande entusiasmo per la 40esima edizione della Festa

di Francesco Pierucci

La Festa del Duca torna come lo è stata fino al 2019 prima dell’emergenza Covid. Ieri, in conferenza stampa, dalla presidente dell’Ars Urbino Ducale Maria Francesca Crespini è stata definita "imponente" perché coinvolgerà tutto il centro storico in questa 40esima edizione per celebrare i 600 anni di Duca Federico. Inoltre non ci sarà biglietto di ingresso, questo eliminato grazie al contributo dell’amministrazione Comunale.

"E’ stato un grande sforzo e ci saranno tante novità, tra queste il grande Gioco dell’aita a Borgo Mercatale la domenica sera (ingresso all’arena 5 euro). Un grazie a tutti per il supporto. Vi aspettiamo", ha proseguito Crespini.

"Federicus Theatrum" e’ il titolo di questa edizione grazie agli spettacoli che ruotano attorno l’evento, come ha spiegato il direttore artistico Massimo Puliani questa è "una festa per il grande popolo e la cultura italiana". Giovedì 11 si parte con il grande corteo storico, dove Duca Federico entra in città. Qui ci saranno 300 figuranti con delegazioni non solo del Montefeltro, ma anche da Signorie a lui collegate, armati, arcieri, saltimbanchi e giullari di corte, che ricorderà l’entrata trionfale di Federico da Montefeltro da Porta Lavagine all’alba del 23 Luglio 1444. La conduzione sarà del giornalista di Rai 1 Paolo Notari.

Dalle 21 a Palazzo Ducale il recital teatrale in esclusiva a Urbino: "Il ritorno del Duca" tratto dal testo di Gino Girolomoni "Il Duca di Ventura" (pubblicato dalla Fondazione Girolomoni) interpretato da Michele Placido e Alessandro Haber, accompagnati dal Maestro Davide Cavuti.

Venerdì in piazza del Duca Federico ci sarà la messa in scena de "La Pala di Brera" con Max Paiella di Rai Radio 2 e l’attrice Liliana Mele, ex miss Italia nel mondo, che vestirà abiti Fdp Flavio Di Paoli. Il 13 agosto ritorna Matthias Martelli con Matteo Castellan che proporranno "Il Naso del Duca". Poi Umberto Piersanti presenta in anteprima il suo nuovo libro "Nell’Antico Ducato", edizioni Affinità Elettive 2022 diretta da Valentina Conti e concerto con Giorgia Lorenzetti all’arpa. Prima dell’incontro sarà presentato un estratto il programma video di Piero BadaloniI: "Illustri Conosciuti: Federico da Montefeltro".

Sabato Michele Bartolucci presenterà "Agàpito: un umanista alla corte di Urbino" (edizioni Mariù), con la partecipazione di Giovanni Darconza e del "Pastime voice ensemble" diretto da Paola Fraternale. Momento dedicato a Vittorio Emilianisull’infanzia vissuta a Urbino e concerto per violino di Fakitaz Mubarak. Alle 22 concerto del nuovo recital di Duccio Marchi " Sprocch’ e Scaracocch’: La vita del Duca Federico vista del suo occhio mancante ", con la partecipazione dell’artista della Sand Art Massimo Otton. Domenica Andrea Liquidara presenta "Quando il paesaggio racconta" con Roberto Danese e Salvatore Ritrovato. A Seguire presentazione del film illustrato: "Fe Dux. Federico da Montefeltro duca di Urbino" con Simone Sorini, Giuseppe Dromedari e Francesco Ambrogiani. Finale con Michele Rampino alla chitarra. Tutti i concerti sono in collaborazione con l’Ente Concerti di Pesaro. Il programma completo su urbinofestadelduca.it .

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?