Urbino, 19 settembre 2018 - Un gruppo di 7 giovani lupi passeggia la notte sulla strada da Pallino a Montefabbri; tanti cinghiali spaventano gli anziani ospiti della Residenza Montefeltro, che ormai non vogliono più mettere piede in giardino.

Questi episodi sono accaduti negli ultimi giorni e i cittadini sono seriamente preoccupati per i lupi e i cinghiali che si muovono in libertà e possono causare incidenti: per questo, sono sempre più numerose le segnalazioni su questi animali selvatici che arrivano a ridosso dei luoghi abitati.

«La sera, dopo le 20, quando già è buio, lungo la strada provinciale di Montefabbri, nelle vicinanze di un recinto dove ci sono delle mucche, si vedono questi lupi – racconta un cittadino che lunedì sera li ha registrati in un video che viene mostrato in questa pagina –: sono 7 esemplari giovani e di sicuro nelle vicinanze ci saranno anche i genitori. Qualche sera fa io ne ho visti 3 che passeggiavano sulla strada: le macchine si sono fermate per lasciarli passare, ho visto anche mangiavano qualcosa al bordo della carreggiata, forse qualche cavalletta. Io credo che sia abbastanza pericoloso che questi animali si muovano così liberamente sulle strade: qui passano tanti ragazzini coi motorini e potrebbero succedere degli incidenti. Questo non è un luogo adatto per i lupi e credo che gli enti preposti alla loro tutela dovrebbero interessarsene e portarli in zone protette».

Alcuni lupi sono stati avvistati da tempo anche in zona Ca’ Garibaldi, alle Cesane, ma i cittadini ne segnalano la presenza ormai un po’ ovunque nel territorio comunale, anche a ridosso del capoluogo.

Altra situazione, ormai insostenibile, è quella denunciata dai responsabili della Residenza Montefeltro, nel quartiere di Piansevero, proprio a fianco dell’ospedale cittadino: «Mi hanno comunicato che ci sono cinghiali che salgono dalla scarpata sottostante la residenza – racconta il sindaco Maurizio Gambini –: hanno rovinato i giardini della struttura, hanno fatto tanti danni e gli anziani sono impauriti e non vogliono uscire. Noi abbiamo segnalato la situazione e chiesto di intervenire per risolvere il problema».

Vecchi cinghiali: "Ecco! Quella è la casa per anziani di cui ti parlavo!" (di John Betti)

La Polizia Provinciale è stata sul posto e ha riscontrato la presenza dei cinghiali: gli agenti hanno anche effettuato un’azione di disturbo per far sì che gli animali non tornino più nella zona adiacente alla Residenza Montefeltro. Difficile tenere lontano questi animali a lungo, visto che ormai sono praticamente avvistati ovunque, anche nei giardini condominiali a Urbino; nel caso dovessero continuare a creare pericolo nella zona frequentata dagli anziani della Residenza, sarà necessario provvedere all’installazione di recinti elettrificati anti intrusione.