Il venti febbraio partirà la campagna vaccinale dedicata agli over ottantenni delle Marche, da venerdì scorso è possibile prenotarsi. Abbiamo incontrato l’assessore alla sanità del Comune di Urbino, Elisabetta Foschi (foto), per conoscere dove saranno somministrate le dosi e come procedere per richiederle. Assessore, è partita la prenotazione per i vaccini al Sars-CoV2 (Coronavirus) per gli over ottantenni. Dove saranno eseguiti in Urbino? "Saranno effettuati nella palestrina del Palazzetto dello...

Il venti febbraio partirà la campagna vaccinale dedicata agli over ottantenni delle Marche, da venerdì scorso è possibile prenotarsi. Abbiamo incontrato l’assessore alla sanità del Comune di Urbino, Elisabetta Foschi (foto), per conoscere dove saranno somministrate le dosi e come procedere per richiederle.

Assessore, è partita la prenotazione per i vaccini al Sars-CoV2 (Coronavirus) per gli over ottantenni. Dove saranno eseguiti in Urbino?

"Saranno effettuati nella palestrina del Palazzetto dello Sport dedicato ad Alberto Carneroli. E’ un ambiente nella struttura, così da salvaguardare le attività che si svolgono all’interno del Palazzetto essendo questa delimitata".

Come funziona?

"La prenotazione è partita alle 14 di venerdì 12 febbraio e sono testimone diretta avendola fatta per i miei genitori. Ho eseguito l‘accesso al sito, credevo fosse una cosa lunga e invece in cinque minuti ci sono riuscita. Quindi chi ancora non lo avesse fatto mi sento di invitarlo a procedere. Basta avere con se la tessera sanitaria purché chiedono il numero presente sulla scheda ed il codice fiscale. In automatico viene indicato dove recarsi, potendo scegliere il giorno e la fascia oraria. Viene poi rilasciato un codice da presentare".

Dunque la palestrina del Palazzetto dello Sport sarà disponibile per tutto l’entroterra.

"Mi rendo conto che è scomodo per chi vive più lontano perché magari si devono fare diversi chilometri. La scelta è stata fatta a livello generale con l’obiettivo di effettuare più vaccini possibili in minor tempo, iniziando con la prima dose e poi successivamente con il richiamo. Quindi va eseguita nel minor tempo possibile e dislocare su più luoghi le postazioni, facendo girare lo stesso personale, avrebbe allungato di molto i tempi. Chi non potrà muoversi potrà fare la richiesta per il vaccino a domicilio. Il risultato è molto importante".

La situazione complessiva a livello Covid-19 nel territorio comunale com’è?

"E’ abbastanza sotto controllo. Stiamo molto attenti a queste varianti che hanno fortemente colpito la provincia di Ancona e l’Umbria. Qualche sentore c’è anche nella nostra provincia. Il nostro territorio mi sembra sotto controllo, la situazione in ospedale è rientrata nella normalità. Ci stiamo muovendo con fiducia".

Tutti gli over ottantenni possono prenotarsi accedendo al sito internet, in collaborazione con Poste Italiane, prenotazioni.vaccinicovid.gov.it oppure telefonando il numero verde 800 00 99 66 al quale è possibile richiedere informazioni.

Francesco Pierucci