Pesaro, 23 maggio 2021 - Valter Nicolini, agente di commercio in pensione di Talacchio, si è vaccinato con AstraZeneca il 21 aprile, si infetta col covid il 26 (febbre intorno ai 38 fino alla sera del 29). Racconta: "Il primo maggio un medico mi ha fatto un test rapido e uno molecolare e poi un prelievo di sangue il giorno dopo. Il 3 maggio mi dicono che sono positivo. Il martedì 4 maggio mi chiamano dall’Asur e mi fanno fare dieci giri del tavolino e sentono che vado bene. I valori dell’ossigenazione erano intorno a 97. Il 10 maggio mi mandano a fare il tampone e risulto negativo, ma obbligano mia moglie a stare a casa fino al 18 pur non avendo niente. Poi al 17 maggio vado dal mio dottore per vedere se avevo gli anticorpi. Mi manda al laboratorio Biolab di Montecchio per verificare. Credevo di averne mille".

Il focus Burioni: "Ecco quali sono le possibili spiegazioni" - Vaccino nelle Marche: partono gli over 40. La regione chiama i farmacisti

Risultato: zero, o quasi. Nicolini non ha sviluppato apparentemente nessun tipo di immunità né dal contagio né dal vaccino. Il primo risulta pari a 0,75, sotto soglia di 1, il secondo si è fermato a 2,30 quando può essere considerato apprezzabile ma appena appena un dato sopra 10. Ieri, al telefono, Valter Nicolini era furioso col mondo: "Mi hanno dato un vaccino oppure acqua calda? Avrò il richiamo i primi di luglio, ma qualcuno mi deve spiegare cosa mi hanno dato. Perché in questa storia – dice Nicolini – nessuno sembra sapere niente. Ho chiamato il mio medico di famiglia e non sa darmi una spiegazione, ho chiesto ad altri medici amici e non sanno niente, ho provato a chiamare quelli dei vaccini ma non risponde nessuno.

Il punto Zona bianca Marche quando: le ipotesi

Adesso ho portato mia moglie a vaccinarsi per il richiamo e mi hanno detto di andare all’Urp per sapere. All’Urp cosa sanno? Io voglio parlare con un virologo, mi devovo dire se devo fare la seconda dose, io non so cosa mi sia successo, voglio una spiegazione. Ho avuto quattro giorni di febbre brutti dopo il vaccino, e ufficialmente risulto aver avuto il covid ma io sono convinto di non averlo avuto. Voglio chiarire le cose, a costo di mettere un avvocato perché non si gioca con la pelle della gente. C’è stato un sequestro di persona, perché mia moglie è stata tenuta ingiustamente dentro casa per 15 giorni che stava bene e noi siamo stati considerati degli appestati. Io non ho avuto nemmeno un sintomo di covid, né il fiato corto né tosse. Ho potato gli ulivi e sono convinto che qualcuno non me la racconti giusta".

Covid: le notizie di oggi

Vaccino Pesaro, la prima dose e poi il contagio. "Ma non ho anticorpi. Fuori la verità"

Vaccino in Emilia Romagna: il report settimanale sulla copertura

Zona bianca: regole e cosa si può fare. Le regioni in pole position

Emergenza Covid: quelli che... potete scordarvi la normalità

Vaccino Covid, lo studio: Pfizer e Astrazeneca molto efficaci contro variante indiana

Addio Gloria Mesoraca, uccisa dal Covid a soli 29 anni