MotoGp Misano, due ragazze posano davanti al mitico 46
MotoGp Misano, due ragazze posano davanti al mitico 46

Tavullia, 18 settembre 2021 - Tavullia si tinge di giallo per il penultimo appuntamento a Misano con Valentino Rossi. Striscioni appesi sulle mura, messaggi lasciati davanti al bar ed alla pizzeria e disegni di tanti bambini per ringraziare il Doc46 di tutto quello che ha fatto per la città, tra cui l’istituzione di un parco giochi per i bambini. Un saluto un po’ amaro, una festa contornata da un po’ di tristezza ma che ha raccolto persone da tutta Italia e non solo: molti sono, infatti, arrivati da ogni parte d’Europa, come belgi, inglesi, francesi, austriaci e tedeschi, tutti arrivati con furgoncini dedicati a Valentino o in sella alle loro moto.

Valentino a Misano con il casco rosa dedicato alla figlia

Accorsi a Tavullia da ogni parte per la festa di Vale

MotoGp Misano 2021, Valentino Rossi conquista tutti e la città si tinge di giallo

Insomma, una vera e propria meta di pellegrinaggio per tutti i fan della Moto GP e del nostro Rossi. Le categorie dei tifosi sono le più svariate: da chi ha seguito Valentino sin da quando era un ragazzino, chi ha pianto con lui ad ogni caduta ed ogni sconfitta, chi ha esultato ad ogni vittoria e chi lo ha iniziato a seguire da poco; la cosa che li accomuna tutti è l’affetto e l’ammirazione con la quale hanno sempre visto gareggiare il loro campione e, in questa occasione, anche la sua “quasi pensione”.

Misano si prepara all’appuntamento con la MotoGp. La zona mare si veste di giallo in omaggio a Rossi - Tornano Dovi e Morbido, Vale star in casa Parte a Misano un weekend da brividi

false

L’organizzazione è cominciata un mese fa, tra assegnazioni dei ruoli e preparativi. Gli stand sono stati montati con cura ed al loro interno vi si possono trovare tutti i tipi di merchandising, dalle magliette ai cappelli, per non parlare degli abbonamenti del motodromo.
"Abbiamo avuto talmente tanto da fare per organizzare questo evento che ancora facciamo fatica a realizzare per cosa effettivamente è stato istituito", dice Flavio Fratesi, presidente del fan club Valentino Rossi "Però siamo soddisfatti, abbiamo incredibilmente avuto più turisti stranieri che italiani e, fortunatamente, pochi fan di Marquez".

IL NOSTRO SPECIALE 'Questo è Valentino Rossi' 

Anche per chi non è “devoto” al dottore, infatti, è stato un momento di festa e di divertimento: "Noi siamo passati dal tifo del 46 a quello del 21, ossia quello di Franco Morbidelli", raccontano Alessandro Drudi e Marco Bernardini, rappresentanti dell’official fan club di Franco Morbidelli "Morbidelli è stato il primo allievo di Valentino Rossi, quindi si potrebbe dire che la sua eredità non è andata perduta".

Valentino Rossi e Francesca Sofia Novello a Mirabilandia, i futuri genitori belli e felici - Valentino Rossi presto papà, Francesca Sofia Novello incinta: "Che sensazione stupenda"

Questa eredità continuerà anche grazie alla VR46 Riders Academy, con la quale verranno allenati nuovi motociclisti proprio da Valentino. Il nostro pilota, dopo l’ultima corsa di ottobre, quindi, si ritirerà dalle scene, anche per poter stare in tranquillità con la nascitura e la compagna. Una gloria che difficilmente verrà dimenticata, un campione che continuerà ad attirare turisti e fan da tutto il mondo nella città dove ha mosso le prime sgasate. Dice un fan tavulliese. Alberto Mariotti: "È un po’ un lutto, ma del resto è come dice il detto: se li ami, prima o poi devi lasciali andare.".